QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 15°28° 
Domani 16°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 16 giugno 2019

Politica mercoledì 24 giugno 2015 ore 09:31

Accompagnatori Rom stipendiati negli scuolabus

Si tratta di figure inserite all'interno del progetto per l'insegnamento della cultura Rom negli istituti comprensivi pisani. 6 scuole su 7 aderiscono



PISA — Quella dell'accompagnatore è una figura inserita all'interno del progetto per l'insegnamento della cultura Rom negli istituti comprensivi pisani. Un progetto da 107mila euro per 6 ore di corso annuali, aiuti volti ad incentivare la frequenza scolastica e servizio scuolabus dai campi rom.

I corsi sulla cultura Rom "sono stati approvati dagli organi collegiali e inseriti  e inseriti nei Pof di 6 dei 7 istituti comprensivi pisani dove la presenza dei bambini rom è più alta". Lo si apprende da una nota scritta del consigliere Maurizio Nerini inviata dopo l'ultima seduta della commissione cultura, che ha avuto all'ordine del giorno la questione portata in Comune dal gruppo consiliare Noi adesso Pisa, di cui Nerini fa parte.

6 ore annuali di corso per 13 classi (l'adesione all'iniziativa avviene per scelta delle insegnanti). 170 sarebbero i bambini rom di varie nazionalità presenti nelle classi che hanno fatto richiesta dei corsi.

Nessun libro di testo, bensì attività laboratoriali differenziate per il grado delle scuole: dalle fiabe per i bambini delle scuole materne si passa a vere e proprie vicende storiche per i ragazzini delle medie. "Sono necessari i dati dei monitoraggi sulla frequenza dei 170 bambini rom -commenta il consigliere Nerini- e il loro rendimento scolastico. Ma -si domanda-che punto siamo con la conoscenza della cultura italiana da parte dei bambini rom italiani?"

Il costo del progetto è di 107mila euro finalizzati al supporto alla frequenza scolastica dei bambini rom, con aiuti per le pratiche di iscrizione alla scuola e ai servizi di mensa, servizio di pre-scuola e dopo-scuola, servizio scuolabus dai campi rom con persona di etnia Rom stipendiata a bordo e coadiuvata da un volontario.

"Circa la metà del costo dell'intero progetto -commenta Nerini - andrebbe proprio a coprire questi stipendi".

"Molti dei dati forniti -prosegue Nerini- hanno bisogno di ulteriori approfondimenti quindi si è reso necessario aggiornare la commissione non prima però di alcuni commenti politici da parte dei commissari".

"Al commento dell'assessora Chiofalo conclude- secondo la quale i partiti di centro destra si sono svegliati sul tema solo sotto le elezioni rispondo ricordando che uno dei miei primi atti come consigliere comunale è stata una interpellanza per chiarire come risolvere il problema e chiudere il campo della Bigattiera dopo essermene già occupato per 3 anni da consigliere del CTP1 e che , garante di questo l'assessora Capuzzi, è un anno che non faccio dichiarazioni su quel campo proprio per facilitare le operazioni di smantellamento".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Cultura

Sport