QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 20°24° 
Domani 18°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 20 settembre 2019

Politica giovedì 25 giugno 2015 ore 17:59

Fusione Sat-Adf, interviene collegio dei revisori

"Serviva una deliberazione del Consiglio comunale". La rabbia del Movimento cinque stelle



PISA — "Con un esposto alla Corte dei Conti e alla Procura della Repubblica il collegio dei revisori denuncia l'operato dell'amministrazione Filippeschi e dell'ex Segretario Generale Angela Nobile, contestando che la decisione sulla fusione aeroportuale sia stata assunta senza una deliberazione del Consiglio Comunale, su un'operazione che avrebbe potuto consentire al Comune, attraverso la vendita delle azioni, un incasso di 11 milioni circa di euro. A questo proposito viene messo in discussione il parere dell'ex segretario Generale che escludeva la competenza degli organi consiliari sulla fusione, nonché la regolarità formale della protocollazione e della accessibilità di tale parere". La vicenda è riportata dal gruppo consiliare Movimento cinque stelle.

"Non siamo mai stati favorevoli alla vendita delle azioni -commentano i consiglieri- ma si è sicuramente espresso contrariamente all'esito della vicenda aeroporto che ha visto un voto non contrario (astensione) dell'ex Segretario Generale Angela Nobile all'approvazione del Masterplan di Firenze e l'allungamento a 2400 mi della pista di Peretola infine all'approvazione della fusione aeroportuale, arrivando a chiedere le dimissioni del Sindaco per aver fallito nell'azione di difesa dell'Aeroporto di Pisa. Ma l'aspetto più significativo di questo esposto sta nel fatto che la risposta del Sindaco che delegittima totalmente le ragioni del collegio dei revisori apre un profondo conflitto istituzionale che mette in discussione per il passato e per il futuro la credibilità e l'affidabilità stessa dei pareri forniti dal collegio sugli atti relativi al bilancio, che si ripercuote sulla loro stessa legittimità, a partire dalla imminente variazione di bilancio che il consiglio si accinge ad discutere".



Tag

«Rilanciamo il turismo con le donne in vetrina», la proposta del consigliere regionale leghista toscano che indigna

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità