QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 14°25° 
Domani 14°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 27 agosto 2016

Lavoro venerdì 03 ottobre 2014 ore 15:15

Agricoltura e allevamenti, Pisa è bio

Su 2.444 aziende attive nella nostra regione, 239 unità si trovano nel pisano

PISA — Ogni 100 aziende bio in Toscana, 3 e mezzo sono pisane. È del 3,4 per cento, infatti, il contributo che le imprese di Pisa e provincia danno alla produzione biologica toscana: su 2.444 aziende attive nella nostra regione, 239 unità si trovano nel pisano

Di queste 183 producono olio, 69 vino. Cereali, foraggiere, olivo, legumi e vite le coltivazioni più importanti e diffuse che fanno della provincia di Pisa l’area più vocata con oltre 10mila ettari di superficie destinata, pari al 13 per cento del totale regionale e la media per azienda di 43 ettari nettamente superiore sia a quella nazionale (28 ettari) che regionale (32 ettari). 

Sono 36 gli allevamenti biologici. A spingere le aziende verso investimenti e produzioni biologiche è sempre più il trend positivo ed in controtendenza, degli acquisti di prodotti confezionati che sono aumentati del 9 per cento nel primo semestre 2013

A dirlo è un’analisi di Coldiretti Pisa sulla base dei dati forniti da Ismea in occasione della XV edizione della Biodomenica secondo cui il 54 per cento dei consumatori, nonostante la crisi economica, ha acquistato almeno una volta un alimento bio negli ultimi 12 mesi

Ortofrutta fresca e trasformata (+8%), prodotti lattiero caseari (4,5%), biscotti, dolcette e soprattutto snack i prodotti preferiti ed acquistati. Da segnalare inoltre l’aumento degli acquisti di prodotti biologici: +17,3% nei primi cinque mesi dell’anno.

A spingere il biologico sono stati anche i tanti scandali alimentari (+ 14% nel 2013 in Italia) che hanno incentivato il consumatore a “cercare” prodotti sani, genuini, locali, sostenibili e preferibilmente biologici se non biodinamici. Una ricerca che ha portato molti consumatori sulla strada della rete di Campagna Amica: i mercati esclusivi degli agricoltorimolto diffusi sul territorio provinciale, le Botteghe e la vendita diretta in azienda, sempre più sinonimo di sicurezza, trasparenza, serietà e qualità. Sono attualmente 7 mercati di Campagna Amica settimanali nella provincia di Pisa, che sono diventati sempre più una bella occasione, per il consumatore, per fare la spesa a km zero e per le imprese agricole di vendere direttamente i loro prodotti senza intermediazioni.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cronaca

Attualità

Attualità