QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 22°22° 
Domani 23°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 26 agosto 2019

Cronaca giovedì 27 marzo 2014 ore 19:02

"Aiutateci a trovare Marco", l'appello della moglie

Marco al momento della scomparsa...

L'imprenditore è stato visto per l'ultima volta un anno fa, sul ponte delle Bocchette a Cisanello. La famiglia non perde la speranza



PISA — È passato un anno. Anzi, qualche giorno in più, visto che la moglie lo ha salutato per l'ultima volta l'8 marzo 2013. Nel giorno della festa della donna, lo scorso anno, lei era ricoverata all'ospedale di Cisanello ed è lì che lui l'è andata a trovare prima di sparire nel nulla.

Ma il corpo di Marco, nonostante le ricerche, non è mai stato trovato: abbastanza per continuare a cercare.

Quello scorso, per la famiglia Vento, è stato un anno di paura, sofferenza, delusione. Ma anche di tanta speranza, quella che non li abbandona e che dà la forza alla moglie di Marco, Rosanna, di lanciare un nuovo appello.

Lo fa a partire da due foto, una è quella diffusa appena Marco è sparito. L'altra, invece, è come potrebbe essere se avesse barba e baffi incolti.

L'imprenditore di 46 anni stava percorrendo il ponte delle Bocchette quando è stato visto per l'ultima volta. Per questo le ricerche si sono a lungo concentrate sul fiume, convinti, anche dal racconto di alcuni testimoni, che Marco potrebbe essersi tolto la vita.

Ma lui, la vita e la sua famiglia, le amava troppo per farlo: lì c'è la macchina, ma non è mai stato trovato il corpo in mesi di ricerche.
“Marco – racconta la moglie -, nell'ultimo periodo aveva accumulato molto stress per diversi motivi e, in quel periodo era molto preoccupato per il mio stato di salute, tanto che, la sera prima era stato visto in pronto soccorso a Pisa, perché si era sentito male. Gli avevano riferito che aveva avuto una piccola ischemia e che volevano ricoverarlo, ma lui si rifiutò”.

Poi le ricerche, per mare e per terra, alimentate dalle segnalazioni. Che, allora, portarono a un uomo, ma non a Marco. Le ricerche sono continuate, ma lo sconforto della famiglia, dopo l'idea di averlo trovato, è stato terribile. Tanto che spera lui sia in giro senza memoria, che abbia vagato per giorni in stato confusionale e che, quindi, possa essere ovunque.

Per questo la sua famiglia ha bisogno d'aiuto: guarda queste foto e se pensi di riconoscerlo contatta subito i carabinieri. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca