QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 24°29° 
Domani 25°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 27 giugno 2019

Cronaca martedì 04 febbraio 2014 ore 13:12

"Bisogna commemorare e onorare la memoria di Gamerra"

Tognocchi e Ferrucci condannano il gesto di chi si è accanito contro la statua del maggiore Gamerra



PISA — I consiglieri regionali Pier Paolo Tognocchi e  Ivan Ferrucci intervengono sull'episodio della statua del maggiore Gamerra divelta e gettata in un canale: “Quanto accaduto alla statua del maggiore Gamerra va fermamente condannato: si tratta di un gesto vergognoso, di uno sfregio alla memoria di un eroe per la nostra comunità. Gamerra fu ucciso dai nazisti per essersi rifiutato di consegnare mezzi e armi: il suo sacrificio deve essere sempre ricordato e commemorato, lo stesso vale per i tanti altri militari che si rifiutarono di passare dalla parte del nemico e difesero con la propria vita il nostro paese. Ci auguriamo che i responsabili di questo atto vengano individuati quanto prima”.

Così i consiglieri regionali Pd Ivan Ferrucci e Pier Paolo Tognocchi, commentano quello che è successo alla statua del maggiore Gian Paolo Gamerra - maggiore dell'esercito italiano, medaglia d'oro al valor militare, che il 9 settembre 1943, il giorno dopo l'armistizio, fu trucidato dai nazisti insieme a nove dei suoi uomini per essersi rifiutato di consegnare loro mezzi e armi - situata davanti al cimitero di Riglione (Pisa), divelta e ritrovata in un fosso.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Lavoro

Attualità