QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 22°22° 
Domani 23°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 17 luglio 2019

Attualità sabato 24 ottobre 2015 ore 18:30

Cala il sipario sulla biennale di architettura

Premiati dal sindaco lo studio Mbm Arquitectes di Barcellona e i vincitori del concorso fotografico



PISA — Sta per chiudere i battenti la prima edizione di LabQ, il Laboratorio per la Qualità Urbana che dal 16 ottobre ha messo in mostra/laboratorio a Pisa i progetti di 22 prestigiosi studi internazionali di architettura, sui temi dello spazio e del verde pubblico, in un confronto con cittadini, autorità, studenti, giornalisti ed esperti del settore, nelle 3 sedi lungo l’Arno degli Arsenali Repubblicani, Bastione Sangallo e Scala sopra Le Logge. Oggi (24 ottobre) si è tenuta la giornata dedicata al “Premio Città di Pisa per la Qualità Urbana”, consegnato allo studio di architettura MBM Arquitectes di Barcellona dal sindaco Marco Filippeschi, dai 5 architetti dell’Associazione LP (Massimo Del Seppia, Monica Deri, Silvia Lucchesini, Fabrizio Sainati, Roberto Silvestri) e dal consulente scientifico di LabQ architetto Massimo Pica Ciamarra, nel corso della conferenza di chiusura sulla “città pubblica per la qualità diffusa”, agli Arsenali Repubblicani. All’evento, coordinato dall’architetto Massimo Del Seppia, presidente dell’Associazione LP Laboratorio Permanente per la Città, sono intervenuti per lo studio MBM Arquitectes gli architetti Oriol Capdevila Arus e Francesc Gual. Con il sindaco di Pisa Marco Filippeschi hanno partecipato alla premiazione e alla conferenza il vicesindaco Paolo Ghezzi, l’assessora all’Urbanistica Ylenia Zambito, Fabio Daole, architetto del Comune di Pisa, Saverio Isola, architetto dello studio Isolarchitetti (Torino), Massimo Pica Ciamarra, architetto dello studio Pica Ciamarra Associati (Napoli).

Nel corso della mattinata sono stati proclamati i primi tre classificati del concorso fotografico “Pisa oltre lo specchio: il fiume, i canali, il mare”, promosso dall’associazione Imago. La giuria, composta dai fotografi dell'associazione Imago Salvo Parrinello e Rudy Pessina e dagli architetti Monica Deri e Silvia Lucchesini, presieduta dal Professore Maurizio Ambrosini ha decretato i vincitori: primo Lorenzo Biasci con "Triangolo", secondo Fabrizio Muso con "Senza titolo 2", terzo Enrico Ingle con "Dall'Arno Pisa". Le tre foto scelte al di là dell'intrinseca "bellezza", hanno meglio interpretato il tema proposto, sono quelle giudicate con maggiore forza "narrativa" ed evocativa e fra tutte meglio raccontano il rapporto di Pisa con le sue acque. I premi e le foto possono essere ritirate da venerdì 30 ottobre presso la sede dell'associazione culturale Imago in via Bovio 10.

La mostra di architettura di LabQ proseguirà anche domani (25 ottobre), nelle 3 sedi lungo l’Arno, con l’evento speciale dell’esposizione dedicata a Giuseppe Terragni, in calendario fino a domenica 8 novembre a Palazzo Lanfranchi.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità