comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 15°25° 
Domani 15°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 02 giugno 2020
corriere tv
2 giugno di Salvini: «La salute prima di tutto» ma non mette la mascherina

Attualità giovedì 09 aprile 2020 ore 09:41

Bando contributi, slitta la scadenza

Il sindaco Massimiliano Ghimenti e l'assessore Anna Lupetti
Il sindaco Massimiliano Ghimenti e l'assessore Anna Lupetti

Il Comune ha prorogato la scadenza del bando contributi associazioni e persone fisiche e giuridiche: domande fino al 30 aprile



CALCI — Valorizzare le associazioni che si impegneranno nel post emergenza, promuovere il territorio e rivitalizzare l’economia locale. 

Con questo obiettivo il Comune di Calci ha prorogato la scadenza del bando contributi associazioni e persone fisiche e giuridiche, che potranno presentar domanda fino al 30 aprile 2020. L’Amministrazione Comunale, infatti, ha proprio inserito questa misura nella delibera inerente gli aiuti economici per fronteggiare le ripercussioni causate dal Coronavirus e ha disposto la riapertura ed integrazione del bando per la concessione di contributi a persone fisiche o giuridiche inserendo mirate iniziative capaci di facilitare la ripresa post- emergenziale.

“Nella delibera abbiamo integrato il bando specificando che maggiori contributi andranno a coloro che, quando l'emergenza sarà finita e le restrizioni agli spostamenti saranno ritirate, organizzeranno attività di richiamo, promozione del territorio – interviene il sindaco Massimiliano Ghimenti – e, più in generale, per fare in modo di creare occasioni di promozione turistica e collaborazione con le attività ricettive locali, che sono certamente fra le più colpite da questa crisi tra le realtà della Valgraziosa”.

Al tempo stesso l’Amministrazione, oltre a prorogare la scadenza per la presentazione delle domande al 30 aprile 2020, ha voluto fortemente includere coloro che, a vario titolo, hanno dato un contributo per fronteggiare attualmente e quotidianamente la delicata situazione causata della diffusione del covid-19. “Inoltre – conclude l'assessore alla cultura Anna Lupetti - ci rivolgiamo anche a chi si è impegnato nell’ambito della solidarietà offrendo sostegno psicologico e attività ricreative e culturali attraverso canali digitali”.

Il Comune informa che le domande già presentate restano valide ma possono essere integrate o sostituite. Gli interessati dovranno presentare domanda, indirizzata al Sindaco del Comune di Calci, entro e non oltre il 30.04.20, tramite pec all’indirizzo protocollo@pec.comune.calci.pi.it oppure (se privi di PEC) tramite posta elettronica ordinaria all’indirizzo protocollo@comune.calci.pi.it



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Lavoro