QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 23°29° 
Domani 21°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 28 luglio 2016

Cronaca lunedì 01 febbraio 2016 ore 19:45

Poiana uccisa da colpi di arma da fuoco

Quarto abbattimento di rapace sui Monti pisani nel giro di poco tempo. Purtroppo la poiana rimasta ferita a Nicosia è morta

CALCI — C’è da registrare un altro caso, l’ennesimo purtroppo, di abbattimento durante l’esercizio venatorio di un rapace particolarmente protetto appartenente alla specie Poiana (Buteo buteo).

Il fatto è avvenuto lo scorso 29 dicembre in località Nicosia nel Comune di Calci; il centro di recupero della Lipu di Livorno ha comunicato in questi giorni che l’esame radiografico ha evidenziato sul corpo del grosso volatile la presenza di alcuni pallini di piombo sparati da un’arma da fuoco che hanno seriamente ferito l’animale senza possibilità di salvarlo.

Del fatto è stata fatta denuncia contro ignoti alla Polizia Provinciale. Il Monte Pisano si conferma ancora una volta luogo molto pericoloso per l’avifauna selvatica, questo infatti è il quarto caso in meno di due mesi di rapaci tutelati dalla normativa vigente che sono oggetto di atti di grave bracconaggio.

La poiana uccisa fa seguito infatti al Falco Pellegrino rinvenuto sempre a Calci in località Montemagno a fine ottobre, allo Sparviere di Vicopisano di metà novembre, per giungere ad un’altra Poiana abbattuta ad Asciano a metà dicembre.

Questi casi sono stati rilevati in quanto i rapaci abbattuti sono stati recuperati da cittadini e consegnati ai volontari di Legambiente e WWF di Pisa ma è molto probabile purtroppo che ci siano stati altri casi di abbattimento illegale non noti per uccelli morti sul colpo o comunque non rinvenuti.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità