QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 16°31° 
Domani 16°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 17 luglio 2019

Cronaca venerdì 11 aprile 2014 ore 16:41

Cantieri di Pisa, "basta perdere tempo"

Per la Provincia, la vicenda va avanti da troppi anni mentre i dipendenti si sono messi in gioco



PISA — “I signori Moccia e Rubino ci hanno informati circa l’offerta economica e il progetto industriale presentati al curatore fallimentare Galantini e il non averne, peraltro, avuto alcuna risposta”. 
Lo raccontano il presidente della provincia di Pisa Andrea Pieroni e l’assessore all’Occupazione Anna Romei che sulla vicenda Cantieri di PIsa, hanno incontrato i rappresentanti di Mv Yachting, gruppo dichiaratosi intenzionato a rilevare l’attività.
Con loro anche il segretario territoriale di Cgil Gianfranco Francese e delegati dei lavoratori (costituitisi intanto in cooperativa).
“Preso atto di questa volontà concreta di acquisizione dei Cantieri riteniamo – proseguono Pieroni e Romei – che tale offerta debba, da Galantini, essere recepita e valutata. E abbiamo chiesto all’assessore al lavoro della Regione Gianfranco Simoncini, la riconvocazione del tavolo regionale, per far venire allo scoperto lo stesso Galantini in merito all’annunciata offerta del gruppo corso-cinese Union Strong Marine Holding, visto che, ad oggi, nonostante averne chiesto informazione, non abbiamo cognizione alcuna circa il preliminare d’accordo siglato con questo soggetto economico”.

La vicenda, conclude la Provincia, “si protrae da troppi anni. I dipendenti si sono messi in gioco: non possiamo perciò andare oltre o tergiversare, visto che il quadro si è finalmente mosso e che sembrano prospettarsi le condizioni per far riprendere davvero l’attività di un marchio prestigioso della nautica pisana”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità