QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 17°23° 
Domani 17°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 25 maggio 2019

Attualità giovedì 04 giugno 2015 ore 08:50

Chiuso il bando sull'American Beach

I vincitori, che potranno gestire anche il ristorante e il bar, dovranno garantire pulizia, salvamento e custodia di spiaggia



PISA — Da lido per gli americani a spiaggia sociale: si è chiuso il bando pubblico per la gestione temporanea, fino al 31 dicembre, dell’ex-American Beach. Due le offerte pervenute, favorito chi ha offerto il massimo di spiaggia libera. La commissione istituita dal Comune assegnerà la spiaggia in base ai criteri dell’offerta economicamente più vantaggiosa e della maggior quota di spiaggia libera. Venerdì mattina la seduta pubblica in cui ci sarà l’assegnazione al vincitore

L’aggiudicatario dovrà garantire insieme l’uso sociale e la manutenzione del bene. In particolare la custodia della struttura e il salvamento. E non ultimo, grazie a come è stato formulato il bando, il gestore dovrà occuparsi della pulizia dell’arenile: la spiaggia nei scorsi giorni è stata utilizzata da pisani e turisti come libera ed è già piena di immondizia. I gestori dovranno occuparsi di tutto ciò che si renderà necessario per far ripartire l’attività: dalla riattivazione delle utenze all’allestimento delle strutture e delle attrezzature; garantire l’assicurazione contro fulmini e incendi; stipulare una polizza fideiussoria per coprire eventuali danneggiamenti; organizzare almeno tre eventi sportivi al mese.

A gestire il parcheggio sarà Pisamo che praticherà le stesse tariffe e gli stessi abbonamenti che applica sul resto del litorale. Il parcheggio sarà in vigore tutta la settimana, sabato e domenica compresi

La vicenda: a inizio 2015 gli americani hanno abbandonato il lido e nelle scorse settimane c’è stato il passaggio dal demanio al Comune. Il Comune ha deciso di affidarne la gestione, tramite gara, ad associazioni senza fine di lucro che si occuperanno dei servizi di salvamento, pulizia e custodia. In linea con l’ordine del giorno del Consiglio Comunale, che chiedeva la costituzione di una “spiaggia libera attrezzata”, e seguendo quanto deliberato dal CTP1. Ora l’aggiudicazione temporanea fino al 31 dicembre, seguirà un bando definitivo



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cultura