QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 17°21° 
Domani 19°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 17 giugno 2019

Cronaca giovedì 22 maggio 2014 ore 12:00

Cinquecentomila euro per le imprese innovative

Presentati la raccolta delle candidature per il 2014 e i risultati di dieci anni di operatività del fondo rotativo



PISA — Le imprese stanno attraversando un periodo di grande difficoltà, ma i numeri pubblicati dalla camera di Commercio di Pisa relativi al fondo rotativo delle imprese innovative sono decisamente positivi. Questo fondo, che da dieci anni viene messo a disposizione degli imprenditori per sviluppare idee innovative, tocca quest'anno i 500 mila euro grazie anche alle buone risposte ottenute nei primi dieci anni


In questi anni il comitato, coordinato oggi dal direttore della scuola Normale Superiore, Fabio Beltram, ha esaminato oltre 70 candidature selezionandone 39 e in 19 casi la Camera è diventata socia della start up. Ottimi numeri dal momento che in Italia nel 2013 ci sono state ben 368 operazioni di venture capital simili a queste, 15 in Toscana. 


“Da dieci anni – afferma soddisfatto il presidente della camera di Commercio di Pisa Pierfrancesco Pacini – la Camera di Commercio sostiene con convinzione i progetti di chi vuol fare dell’innovazione il proprio tratto distintivo. Spesso infatti idee fortemente innovative non si trasformano in impresa a causa dell’incapacità di reperire adeguati mezzi finanziari, sia perché i proponenti non dispongono del merito creditizio necessario sia perché i capitali di rischio privati non individuano in queste iniziative un profilo rischio-rendimento sufficiente ad investirvi. In questo contesto – conclude Pacini - l’apporto di capitale di rischio “pubblico” diviene determinante ed è per questo che l’Ente camerale ha messo a disposizione uno strumento fortemente innovativo e selettivo che, responsabilizzando i beneficiari, punta a sostenere quelle iniziative che altrimenti rimarrebbero nel cassetto.”



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Cronaca

Cultura

Politica