QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 17°19° 
Domani 16°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 26 maggio 2019

Attualità lunedì 06 luglio 2015 ore 16:05

Contributi per imprese agricole, via al pre-bando

Il Pacchetto Giovani del Piano di Sviluppo Rurale mette a disposizione 40 milioni di euro per favorire l’avvio di imprese agricole



PISA — Il Pacchetto Giovani del Piano di Sviluppo Rurale mette a disposizione 40 milioni di euro per il 2015 per favorire l’avvio di imprese agricole individuali o in forma associata (società e cooperative). 

“Si tratta di un grande impulso – spiega Fabrizio Filippi, Presidente Provinciale Coldiretti – poiché il contributo a fondo perduto è fissato in euro 40mila per ciascun giovane che si insedia o in 50mila euro nel caso di insediamento in aziende ricadenti completamente in aree montane”. 

Coldiretti sta programmando incontri su tutto il territorio provinciale per illustrare ai giovani intenzionati ad investire in agricoltura termini, modi e strumenti per fare richiesta.

“Abbiamo ricevuto decine e decine di manifestazioni di interesse – prosegue Filippi – l’agricoltura è protagonista di progetti sempre più trasversali che spaziano dai servizi all’agricosmetica, dalla manutenzione del territorio all’agricoltura sociale fino alle fattorie didattiche. Chi fa agricoltura oggi ha un orizzonte di movimento molto più ampio rispetto al passato”.

Per l’insediamento in agricoltura delle giovani generazioni è, infatti, un momento decisivo: la maggior parte delle regioni apriranno il bando a settembre 2015. La Toscana ha scelto di seguire la strada del pre-bando, ossia la possibilità di presentare la domanda di accesso da parte dei giovani.

“Per accedere ai bandi è però necessario preparare in tempo un dettagliato business plan aziendale e fare attenzione ai termini specifici di ciascun territorio. I nostri uffici – concludeAniello Ascolese, direttore Provinciale Coldiretti – sono a disposizione per richieste di informazioni e delucidazioni”. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Politica

Attualità

Cronaca