QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 24°27° 
Domani 24°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 24 agosto 2019

Cronaca venerdì 22 agosto 2014 ore 14:41

Doveva essere in carcere, viveva nel Parco

Aveva occupato, insieme a quattro connazionali, un casotto in legno utilizzato per la pesca sportiva



PISA — In genere vengono utilizzate per la pesca sportiva. Ma gli agenti del Corpo forestale di Pisa hanno trovato cinque persone che avevano occupato abusivamente un retone, una di quelle strutture in legno di proprietà del demanio e adibite allo svolgimento della pesca sportiva, situato in un'area protetta della riserva naturale Cornacchiaia-Ulivo, nella Tenuta di Tombolo.

Tutti gli uomini erano già noti alle forze dell'ordine. Uno di loro avrebbe dovuto essere in carcere, dove è stato condotto, per scontare una pena di due anni.

Per gli altri, tutti stranieri e senza regolari documenti, è scattato il provvedimento di espulsione. Tutti sono stati denunciati per occupazione abusiva di area demaniale.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Spettacoli

Attualità

Politica