QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 10°10° 
Domani 12°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 20 aprile 2019

Attualità sabato 09 marzo 2019 ore 20:48

​Dall'Elba a Barcellona in motorino - VIDEO

Matteo Mellini a Portoferraio con il suo motorino "Ciao"

L'avventura di un elbano e un cascinese per raccogliere fondi per la Pediatria dell'ospedale di Pontedera e per aiutare i bambini in Brasile



PORTOFERRAIO — Dall'Elba a Barcellona in motorino: un'avventura molto singolare in sella ai loro motorini Piaggio è quella di cui sono protagonisti l'elbano Matteo Mellini, a bordo di un “Ciao” e il cascinese Dario Sbrana a bordo di un “Bravo”. 

La prima partenza è stata quella di Matteo, ieri venerdì 8 Marzo, da Portoferraio, salutato dal Vespa Club Elba, mentre oggi, insieme a Dario, c'è stata la partenza da Pontedera, proprio dal Museo Piaggio.

Il viaggio Elba-Barcellona in motorino è previsto in 12 tappe a bordo del mitico motorino storico con arrivo previsto in Spagna il 20 Marzo. La sfida è nata dalla passione per lo storico due ruote ma ha l'obiettivo di raccogliere fondi per sostenere due buone cause l'una scelta da Dario e l'altra da Matteo: da un lato il reparto di Pediatria dell'ospedale "Felice Lotti" di Pontedera, dall'altro l'associazione no profit Aiutiamo i bambini brasiliani di Fortaleza, creata da un altro elbano, il cugino di Matteo, Simone Mellini.

L'idea di un viaggio lontano in motorino era nata l'estate scorsa nella mente di Matteo Mellini, che aveva chiesto a Giancarlo Catarsi presidente del Club La Gherardesca di Pisa di seguirlo. Poi, grazie ad un raduno, lo stesso presidente lo aveva messo in contatto con Dario Sbrana, suo coetaneo e con la stessa passione per i motori storici. 

A questo proposito il motorino su cui viaggia Dario era di suo nonno. “In questa avventura è un po' come se mio nonno mi accompagnasse”, ci ha raccontato Dario per sottolineare il legame affettivo con il due ruote.

L'iniziativa di Matteo e Dario segna anche i 50 anni del Club Automobilistico La Gherardesca

“Una bella occasione - ci hanno raccontato Matteo e Dario - per festeggiare degnamente anche questo evento, tanto più che a Barcellona risiede la Delegacion de Barcelona storica seconda casa della 'Gherardesca' e ricorrono anche in 50 anni dalla prima avventura di due dei fondatori del Club che in quel caso in Vespa erano andati fino ad Instanbul, nel 1969.

C'è poi un altro aspetto che accomuna Matteo e Dario, infatti entrambi sono nati nel 1979, nel 2019 compiono 40 anni e hanno così trovato il modo per festeggiare il loro compleanno in un modo davvero indimenticabile, unendo più cose insieme: divertimento, avventura, passione per i mezzi storici e la solidarietà.

Sulla pagina Facebook Hola 50 e sul profilo instagram @hola50_official ci saranno aggiornamenti quotidiani e anche live dedicati al viaggio e sono anche pubblicate le informazioni per sostenerli nella loro causa di beneficenza.

Come scritto dai promotori, nella presentazione dell'iniziativa su Hola 50, si tratta di “un grande evento per celebrare i cinquanta anni del Club Automobilistico “La Gherardesca”, per ricongiungere idealmente tutti i nostri soci e amici, per raccogliere fondi per una iniziativa benefica, per la voglia di avventura di Matteo Mellini e Dario Sbrana, che saranno supportati da tutto il nostro team. Grazie a Mattia Belli, ad Aldo Foschi, ad Alessandro Gagliardi e a tutta la Delégacion de Barcèlona, a Franco Sbrana, a Luca Niccolai e a tutti quelli che contribuiranno alla migliore riuscita dell’evento”. 

I due motorini sono stati completamente risistemati come se fossero usciti nuovi dalla fabbrica grazie al paziente lavoro di Luca Niccolai e Franco Sbrana.

Per accogliere Matteo e Dario a Barcellona ci saranno rappresentanti del loro Club locale e rappresentanti delle istituzioni in una festa organizzata dalla Camera di Commercio italiana presente sul posto.

C'è poi una sorpresa finale perché i motorini con cui sono partiti Matteo e Dario torneranno diversi, infatti proprio a Barcellona un artista di strada italiano, Ale Baldessarri li decorerà avendo ricevuto carta bianca per sfogare la sua fantasia. Successivamente i motorini, per un certo periodo, saranno poi esposti al Museo Piaggio e in seguito torneranno ai rispettivi proprietari.

A sostenere la sfida di Matteo e Dario ci sono stati tanti amici sia all'Elba che a Cascina e nella provincia di Pisa che hanno già donato per la loro causa di beneficenza. 

L'iniziativa è supportata dal Club Automobilistico “La Gherardesca” di Pisa, dalla Fondazione Piaggio e dal Comune di Pontedera, che ha dato il patrocinio.

La partenza dall'Elba e quella da Pontedera sono visibili nei video qua sotto.

src="https://www.facebook.com/plugins/video.php?href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2Fdapontederaabarcelonainmotorino%2Fvideos%2F2724122620946269%2F&show_text=1&width=560" width="560" height="592" style="border:none;overflow:hidden" scrolling="no" frameborder="0" allowTransparency="true" allow="encrypted-media" allowFullScreen="true">

Valentina Caffieri
© Riproduzione riservata



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità