QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 24°31° 
Domani 25°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 21 luglio 2019

Attualità lunedì 29 dicembre 2014 ore 15:50

Enel ha un nuovo responsabile Affari istituzionali

Si tratta di Giuseppe Meduri, calabrese di origine ma residente da tempo nella nostra regione. È anche membro di Confindustria Toscana



PISA — Nominato il nuovo responsabile Affari istituzionali Centrali di Enel Spa, all’interno dell’Unità Affari Istituzionali Italia di Enel, guidata da Massimo Bruno.

Si tratta di Giuseppe Meduri, che avrà la responsabilità per i rapporti con Governo, Parlamento, Enti e stakeholders a livello centrale.

Nato a Reggio Calabria, 41 anni fa, residente da diversi anni in Toscana, a San Miniato e successivamente a Firenze, Giuseppe Meduri è laureato in giurisprudenza e specializzato in public Relation and reputation Management alla London School of public Relation.
Giornalista pubblicista, ha maturato una significativa esperienza professionale a livello istituzionale con diversi incarichi presso Ministeri e pubblica amministrazione ed ha svolto per diversi anni consulenza in ambito comunicazione e Public Affairs per aziende leader a livello nazionale.

In Enel dal 2010, Meduri lascia l’incarico di Coordinatore affari istituzionali territoriali Enel per la macro Area centro Italia, la cui zona di competenza comprendeva il territorio di Toscana, Umbria, Marche, Abruzzo, Molise, Marche e Sardegna.

Giuseppe Meduri ricopre anche diverse cariche associative. È vicepresidente sezione Energia di Confindustria Firenze, è componente del gruppo multinazionali e grandi imprese Confindustria Toscana, è componente di della giunta all’Unione Industriale Pisa, è consigliere della Camera di commercio Pisa, ed è componente di della giunta Confindustria Ancona. Svolge attività di docenza in corsi dedicati ai settori di specializzazione professionale.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità