QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 10°25° 
Domani 24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 25 settembre 2016

Attualità giovedì 25 febbraio 2016 ore 18:00

La campagna referendaria del Pd fa tappa in città

Dario Parrini

Doppio appuntamento: iniziativa al cinema Lumiere con Stefano Ceccanti e presentazione del suo libro al Nai'r di Ospedaletto

PISA — Prosegue in città la campagna del Pd toscano per “formare i formatori” in vista del prossimo referendum costituzionale.
Dopo il primo appuntamento che si è tenuto il 19 febbraio a Firenze col professor Carlo Fusaro, domani dirigenti e amministratori dell’area vasta costiera si ritroveranno alle 17,30 al cinema Lumiere alla presenza del professor Stefano Ceccanti e di Dario Parrini e Antonio Mazzeo, rispettivamente segretario e vicesegretario del Pd della Toscana.

A completare il ciclo di incontri formativi coi costituzionalisti in vista dell’appuntamento referendario di ottobre sarà poi la tappa di Siena il 5 marzo col professor Massimo Rubechi.

“L’obiettivo -spiegano Parrini e Mazzeo- è formare con largo anticipo e in maniera puntuale coloro che saranno poi gli interlocutori dei cittadini nella campagna referendaria per il Sì. Quelli della riforma sono temi complessi che sicuramente necessitano di essere ‘tradotti’ per essere portati fuori dalle aule parlamentari tra le persone. Per questo serve una grande mobilitazione per far conoscere bene una riforma storica che renderà la democrazia italiana più efficiente e più giusta. Il Pd della Toscana farà il massimo e vuole giocare da protagonista questa sfida. Generazioni di politici hanno provato per decenni a fare quello che il Pd e questo governo sono riusciti a fare in due anni: abbiamo accettato la sfida del cambiamento e ora sta ai cittadini giudicare” .

All’appuntamento del Lumiere, dedicato agli iscritti e agli amministratori locali, seguirà la presentazione pubblica del libro scritto da Ceccanti e intitolato “La transizione è (quasi) finita”. Quest'ultimo appuntamento è fissato per le 21 al Nai’r Congressi

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Sport