QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 17°19° 
Domani 16°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 26 maggio 2019

Attualità lunedì 25 giugno 2018 ore 13:47

Fondazione CRF esce da Toscana Aeroporti

Le quote in suo possesso sono state cedute a Corporacion America, il socio di maggioranza: "Missione conclusa, liberiamo risorse per il territorio"



FIRENZE — La Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze ha trasferito a Corporacion America Italia (Cai) l’intera partecipazione detenuta in Toscana Aeroporti, la società che gestisce gli scali di Firenze e di Pisa, pari al 6,58 per cento del capitale sociale. Il prezzo di vendita è stato fissato a 16,50 euro per azione per un corrispettivo complessivo di circa di venti milioni e duecentomila euro. Corporacion America Italia è il socio privato di maggioranza di Toscana aeroporti.

La Fondazione ha motivato la decisione ritenendo positivamente conclusa la missione di sviluppo assunta nel 2009 con l'investimento fatto allora nell'aeroporto di Firenze. Le risorse ottenute vendendo le quote di Toscana Aeroporti saranno destinate ad altri progetti sul territorio.

Quando nel 2009 l’allora Ente CR Firenze acquistò da Meridiana una partecipazione del 17,5 per cento del capitale sociale dell’allora Aeroporti di Firenze, l’operazione costituiva un investimento di missione, ossia un investimento volto a dare impulso allo sviluppo del territorio in coerenza con gli scopi della Fondazione e, al contempo, tale da consentire ritorni economici accettabili. 

"Nel corso di questi ultimi anni, CAI ha assunto stabilmente il controllo di Toscana Aeroporti e la società ha fatto registrare risultati economici positivi con una costante crescita del numero di passeggeri - spiega la Fondazione in una nota - In questa prospettiva di ormai raggiunta stabilità e chiarezza di indirizzo, Fondazione CR Firenze ha ritenuto dunque che la missione si sia positivamente conclusa e si augura che la società possa proseguire sulla strada di sviluppo intrapresa, nella logica di costituire un ulteriore elemento di vantaggio per il territorio di riferimento".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Cronaca

Attualità