QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 18°21° 
Domani 12°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 30 maggio 2016

Attualità mercoledì 03 dicembre 2014 ore 13:45

I servizi di Acque Spa tutti in una App

Da sinistra: Marco Filippeschi, Giuseppe Sardu, Alessandro Mazzei

La società ha messo a punto un nuovo portale e un'applicazione smartphone e tablet aggiornata con nuovi servizi online in tempo reale

PISA — Facile, sicuro, ovunque. Questo lo slogan della campagna che Acque Spa, il gestore del Servizio Idrico del Basso Valdarno, ha predisposto per informare i cittadini sui nuovi strumenti online - ovviamente gratuiti - messi a disposizione per poter gestire anche da casa, dall'ufficio, nel tempo libero la propria utenza o il proprio accesso al servizio idrico integrato. L'obiettivo, spiega il presidente della Società Giuseppe Sardu è "Fare un salto di qualità nel rapporto con gli utenti e informare in tempo reale su tutto ciò che c'è da sapere sul servizio idrico del territorio". 

Proprio con queste premesse sono nati quindi il nuovo portale web Acque+ e la App iAcque, l'applicazione per tablet e smartphone, dove oltre alle principali funzionalità di Acque+ si può accedere a ulteriori utilità come l'aggiornamento in tempo reale delle interruzioni idriche, le news, la mappa interattiva dei fontanelli, l'accesso rapido ai canali di comunicazione e molto altro ancora. Presto, tuttavia, sempre attraverso iAcque sarà possibile visualizzare le caratteristiche dell'acqua potabile nel punto in cui ci troviamo grazie al collegamento gps o segnalare guasti sulla rete idrica fornendo in modo semplice dettagli, posizione e immagini della perdita.

"Le novità messe in campo dalla Società- spiega Sardu- sono lo specchio di un nuovo modus operandi relazionale agevole ed essenziale. La nuova App (al momento disponibile su Android, ma a breve anche su Apple) permette agli utenti di ricevere infomazioni in tempo reale, di verificare lo stato dei pagamenti, le modalità contrattuali e di effettuare l'auto-lettura del contatore, permettendogli così di instaurare un rapporto diretto con il gestore. Il prossimo step -rivela Sardu- sarà anche il pagamento online delle bollette".

"Esprimo forte apprezzamento per questa iniziativa che è il riflesso di una società fresca e dinamica- aggiunge il sindaco Marco Filippeschi-. Spero che il metodo adottato da Acque Spa sia da esempio anche per altre realtà italiane, visto che il nostro paese al momento è terzultimo in quanto a sviluppo di servizi digitali".

Acque SpA è impegnata sia a potenziare ed innovare i propri servizi tradizionali, come gli uffici al pubblico e call center (ampliandone l'accesso e semplificando al massimo il sistema delle pratiche), che ad introdurre strumenti online e servizi personalizzati via web come sportello online, bolletta elettronica, avvisi di interruzione idrica via email e sms. Questo impegno ha portato i propri frutti, come confermano le indagini di soddisfazione, compiute anche dalle autorità di controllo: secondo un sondaggio condotto su 7mila persone nel 3013, il 90,5% degli intervistati avrebbe attribuito ad Acque Spa, un indice di gradimento superiore al 7 (su una scala da 1 a 10). Il direttore dell'Autorità idrica toscana Alessandro Mazzei commenta questi dati: "Nonostante i risultati del sondaggio siano stati molto buoni salutiamo positivamente questa iniziativa, che è un ulteriore modo sia per stringere il rapporto con la clientela, sia per ridurre l'impatto ambientale del servizio nel suo complesso, riducendo l'utilizzo della carta e gli spostamenti su gomma".

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità