QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 24°29° 
Domani 23°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 17 agosto 2019

Attualità martedì 01 novembre 2016 ore 07:34

Impegni di ampia prospettiva per il Pisa

Sono quelli che chiede il sindaco Marco Filippeschi ai quattro imprenditori che si sono fatti avanti per rilevare le quote della società di calcio



PISA — "Sono contento che quattro manifestazioni d’interesse siano state accettate e che si avvicini il momento della cessione della società, secondo quanto annunciato dal presidente Andrea Abodi. Finalmente gli interessati potranno effettuare la due diligence in trasparenza e agli esiti di questa formulare l’offerta con le garanzie dovute". 

E' questo il commento del sindaco di Pisa Marco Filippeschi sulla situazione Pisa Calcio: quattro imprenditori ( il pisano Maurizio Mian, il fondo Sportativa di Pablo Dana, Giuseppe Corrado, titolare dei multisala The Space e Alberto Ruggeri, imprenditore bresciano che si occupa del recupero di materie plastiche ) hanno infatti manifestato interesse e adesso avranno una settimana di tempo per studiare conti e bilanci e presentare offerte vincolanti.

"La città si aspetta una dimostrazione di solidità e di volontà, la capacità di proporre il risanamento e il rilancio necessari, con il rispetto di tutte le scadenze, evitando penalizzazioni, e di delineare un progetto sportivo ambizioso. Intanto va sostenuta l’impresa di Rino Gattuso e della sua squadra, con una società che dia sicurezze e faccia fronte a tutte le incombenze quotidiane. 

Vanno sviluppati gli investimenti previsti sullo stadio - aggiunge il sindaco - in concorso con quelli del Comune e, mantenendo gli impegni presi, va firmata la convenzione. Poi sarà importante, all’atto della presentazione delle offerte, sentir prendere impegni di più ampia prospettiva, per dare fondazioni solide al nuovo edificio, a partire da quelli per un adeguato assetto manageriale, per la promozione commerciale e del marketing e, importantissimo, per dare al Pisa un settore giovanile di alto profilo. In questi giorni cruciali saranno ancora d’importanza decisiva la vigilanza della Lega di Serie B e l’impegno diretto del presidente Abodi".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca