QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 22°26° 
Domani 21°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 19 giugno 2019

Cronaca lunedì 21 luglio 2014 ore 14:45

In auto con oltre 600 grammi di droga

Obbligo di firma per due cascinesi di 20 e 34 anni che dicevano di andare al concerto di Bocelli



CASCINA — Per otto mesi non potranno lasciare Cascina. Hanno l'obbligo di firma, infatti, due ragazzi di 20 e 34 anni di Cascina, sorpresi con più di 600 grammi di marjuana in auto. 

I due la stavano trasportando lungo la via Volterrana, ma all'altezza di Terricciola sono stati fermati dai carabinieri della compagnia di San Miniato, dopo aver fatto una manovra sbagliata all'incrocio per Lajatico.

Presidiato dai militari dell'Arma in occasione del concerto al Teatro del Silenzio, hanno detto che stavano andando a sentire lo spettacolo di Bocelli, ma in realtà non avevano i biglietti. La storia non ha convinto i carabinieri, poiché non avevano il biglietto per entrare al concerto e ne tanto meno l'aspetto dei fan del cantante di Lajatico. A causa di questi dettagli sono partiti i controlli che hanno portato i militari ha ritrovare nell'automobile il panetto di stupefacente.

A seguito di questo sono scattate anche le perquisizioni domiciliari a Cascina dove i militari di San Miniato hanno rinvenuto in casa del più giovane altri 40 grammi di marjuana e una bilancia di precisione.

Per i due sono scattate le manette e questa mattina il processo per direttissima. Secondo quanto ipotizzato dagli inquirenti i due non sarebbero andati al concerto di Bocelli, la cui organizzazione è totalmente estranea al fatto, ma avrebbero proseguito per Volterra , se non fossero stati fermati dai due carabinieri.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Attualità

Cultura