QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 17°21° 
Domani 19°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 17 giugno 2019

Attualità venerdì 03 aprile 2015 ore 18:15

Incontro in Regione sulle condizioni delle scuole

Al centro dell'iniziativa, la situazione della struttura che ospita il Liceo scientifico “Buonarroti” e l'istituto “Santoni”. I provvedimenti



PISA — Il presidente della Provincia Marco Filippeschi, il prefetto Attilio Visconti, il provveditore Luigi Sebastiani e la preside del Liceo Buonarroti Mariangela Chiapparelli, hanno incontrato il presidente della Regione Enrico Rossi, alla presenza dell’assessore Emanuele Bobbio, e hanno illustrato la situazione della struttura che ospita il Liceo Scientifico “Buonarroti” e l’IIS “Santoni”.

È stato convenuto che, mentre si attuano i provvedimenti al fine di migliorare le garanzie sicurezza del complesso scolastico, programmati sulla base delle risultanze del sopralluogo effettuato dai Vigili del Fuoco e da sostenere con le misure necessarie, si deve avviare la progettazione della nuova scuola e la ricerca coordinata di finanziamenti utili allo scopo.
Perciò la Regione Toscana è disponibile ad esporre congiuntamente al Ministro Stefania Giannini la situazione specifica, ritenuta meritevole della massima attenzione, per sostenere la richiesta di un intervento finanziario che vada ad integrare le disponibilità che la Provincia potrà reperire.Il presidente Enrico Rossi, stanti le limitate competenze della Regione in materia di edilizia scolastica, data l’eccezionalità della situazione, ha assicurato il suo sostegno al percorso individuato con tutti gli strumenti a disposizione.

Si è concordato che al Governo dovrà essere evidenziata la problematica più generale della grave insufficienza delle risorse necessarie a garantire l’adeguatezza delle strutture scolastiche di competenza provinciale, vista l’attuale situazione finanziaria delle Province, per effetto del prelevamento delle entrate tributarie delle stesse Province fatto con l’ultima legge di stabilità. Le istituzioni partecipanti all’incontro hanno preso impegno per una nuova riunione operativa, da farsi in tempi ravvicinati, dopo la conclusione gli approfondimenti in corso, per incardinare le iniziative secondo le rispettive competenze.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Cronaca

Cultura

Politica