QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 15°23° 
Domani 16°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 29 giugno 2016

Attualità sabato 19 marzo 2016 ore 13:25

La cardiologia pisana vola in Australia

Maria Grazia Bongiorni in Australia a insegnare l'estrazione degli elettrocateteri venosi. Un riconoscimento per la scuola pisana

PISA —

Dopo il Giappone e la Mayo Clinic, adesso anche l’Australia ha invitato la dottoressa Maria Grazia Bongiorni (nella foto) a illustrare le peculiarità, la casistica e il follow-up del metodo pisano di estrazione degli elettrocateteri cardiaci difettosi o infetti che ormai viene adottato con successo in tutto il mondo. La cardiologa pisana - che dal 2013 è anche coordinatore di “ELECTRa”, il primo Registro europeo per le procedure di estrazione transvenosa degli elettrocateteri istituito dall’EHRA-European heart rhythm association per “censire” tutti i pazienti sottoposti a questa procedura nei vari Paesi europei - interverrà infatti il 19 e 20 marzo a Sidney (The Westin) come ospite internazionale nell’ambito di “Expert Viewpoints 2016” per descrivere l’esperienza pisana nell’impianto di re-sincronizzazione cardiaca e i vari ‘trucchi’ della tecnica pisana mini-invasiva per rimuovere tali dispositivi deteriorati in totale sicurezza.

Attualmente in Australia il metodo di estrazione trans venosa degli elettrocateteri cardiaci non è così diffuso come in Europa ma l’intenzione è di pianificarne uno sviluppo costante nei prossimi anni. Da qui l’organizzazione monotematica dell’appuntamento di Sidney – cui interverranno cardiologi, elettrofisiologi e chirurghi da tutto il mondo – nel quale i promotori hanno deciso di invitare proprio chi questa tecnica l’ha inventata e sperimentata con successo da oltre un decennio

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità