QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 25°29° 
Domani 22°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 15 settembre 2019

Cronaca martedì 27 maggio 2014 ore 17:30

La notte bianca di Sanzo e Cacciatori

Gli atleti ex olimpionici saranno i testimonial di Sport-U, la manifestazione di Coni e Comune che mette in piazza lo sport. Maxi torta per il Coni



PISA — Uno sport in ogni angolo. Per un giorno e una notte, sabato 31 maggio, Pisa sarà invasa da atleti e appassionati ma anche da tanti che, appassionati, potrebbero diventarlo. 

Il centro storico di Pisa ospiterà la notte bianca dello sport e chi interverrà potrà cimentarsi nelle più svariate discipline e fare shopping dopo cena nei negozi di Confcommercio e Confesercenti che hanno aderito a Sport-U, la manifestazione voluta da Coni e amministrazione comunale per sensibilizzare alla pratica sportiva e festeggiare il secolo di vita del Comitato olimpico che, proprio nel territorio comunale, ha uno delle sue strutture d'eccellenza, il Centro tecnico federale di Tirrenia, fondato alla fine degli anni '60 e che oggi ospita una media di 35mila atleti l'anno, inclusi le accademie con i migliori talenti delle federazioni di tennis, rugby e baseball e softball, e dà lavoro a quasi cento persone fra tecnici e istruttori, impiegati, addetti alla ristorazione e al servizio di guardiania e tecnici impegnati nella manutenzione dei campi e degli altri impianti sportivi.

Per l'occasione, sabato, l'assessore comunale allo Sport Salvatore Sanzo ed ex olimpionico sarà testimonial dell'iniziativa insieme all'ex campionessa di pallavolo Maurizia Cacciatori.

La pista d'atletica sarà in corso Italia dove, dalle 18 alle 21, tutti gli appassionati potranno cimentarsi sulla distanza dei 40 metri piani. Per minitennis, hockey a rotelle, simulatori di guida, real bike, ping pong e ginnastica a corpo libero, invece, appuntamento sotto le Logge di Banchi (dalle 15,30 alle 19,30); il biliardino, invece, sarà in Piazza del Carmine (dalle 16 alle 22) e la zumba in Piazza Vittorio (dalle 21,30 alle 24). Gli sport di squadra (pallacanestro, pallavolo e minicalcio) e i percorsi motori e l'intrattenimento per i più piccoli, sono in Piazza Gambacorti (dalle 16 alle 20) e lo spazio dedicato alle due ruote a pedali - "Bicincittà" e footbike - e la partenza dei percorsi di orienteringsono in Piazza XX Settembre dalle 10 alle 24.

Coinvolto, ovviamente, anche l'Arno, con la possibilità di pagaiare o remare nelle acque del fiume cittadino sulle "barche scuola" messe a disposizione dalle società sportive cittadine (dalle 16 alle 19) e il Ponte di Mezzo, dove saranno posizionati simulatori ergometri ed effettuati giochi propedeutici al nuoto (dalle 16 alle 19). Piazza Garibaldi, invece, sarà principalmente lo spazio per gli sport da combattimento ed arti marziali quali lotta, pugilato, scherma (che, comunque, potrà essere praticata anche nelle piazze Gambacorti e XX Settembre e in Borgo Largo), aikido, karate e judo (dalle 16 alle 23). E Largo Ciro Menotti quello del pattinaggio artistico a rotelle e della scherma medievale (dalle 16 alle 21.30). Ilrugby, invece, sarà in Borgo Largo (dalle 16 alle 21.30) e il football americano in Lungarno Mediceo(dalle 16 alle 20), mentre sui lungofiume Pacinotti e Gambacorti (dalle 16 alle 20) si potrà giocare, rispettivamente, a volley e basket. E Piazza Santa Caterina (dalle 16 alle 21) si trasformerà in un mini campo scuola, con possibilità di praticare corsa, salti e lanci di quasi tutti i generi, ma anche bocce epetanque, tiro con l'arco, e percorsi pluridisciplinari per i più piccoli. Infine in via Garofani, gli sport della mente, ossia giochi da tavolo per tutte le età (dalle 16 alle 20).

Gli atleti, in serata, arriveranno in Piazza XX Settembre dove, in serata, sarà tagliata la maxi-torta con cento candeline per festeggiare il compleanno del Coni.

Per consentire lo svolgimento della manifestazione dalle 7 sarà chiuso al traffico Ponte di Mezzo e dalle 14 alle 22 anche i lungarni Mediceo, Galilei e Gambacorti e il tratto compreso fra via Santa Maria e Piazza Garibaldi del lungofiume Pacinotti.



Tag

Il popolo del Prosecco: tra baci gay e drag queen spunta anche Zaia

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca