QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 23°25° 
Domani 19°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 20 luglio 2019

Attualità martedì 13 gennaio 2015 ore 18:00

"La scoperta che mi ha cambiato la vita"

Nicoletta Landsberger riceve un premio dal presidente della Repubblica

Conferenza nell’ambito del progetto divulgativo Vis. La prof. Nicoletta Landsberger parla della sindrome di rett alla Scuola Normale Superiore



PISA — Nuovo appuntamento per la serie di conferenze pubbliche di taglio divulgativo “La scoperta che mi ha cambiato la vita”, parte del progetto di comunicazione scientifica e outreach della Scuola Normale Superiore, Immersioni Virtuali nella Scienza (Vis).

Domani, mercoledì 14 gennaio, alle 18 nella Sala Azzurra del Palazzo della Carovana, Nicoletta Landsberger, dell’Università degli Studi dell’Insubria, racconterà la sua esperienza di ricerca dedicata in larga parte allo studio di una cura per la sindrome di Rett, una grave malattia neurologica che colpisce circa una persona su 10mila - in netta prevalenza soggetti di sesso femminile - e si manifesta entro i primi quattro anni di vita. Tra gli effetti di questa patologia si osservano gravi ritardi mentali, nell’acquisizione del linguaggio e nell’acquisizione della coordinazione motoria, che rendono chi ne è affetto dipendente dagli altri per tutta la vita.

Come per le altre conferenze pubbliche di Vis l’intervento avrà un taglio personale, in questo caso per far capire al pubblico cosa voglia dire fare ricerca di base e quale valore aggiunto sia scoprire, quasi per caso, che i propri studi potranno forse servire a degli esseri umani malati, ma possono certamente servire a persone “rare” per sentirsi meno sole.

Sarà anche il racconto di quanto ha fatto e deve ancora fare la ricerca per arrivare alla cura della sindrome di Rett, una malattia che, nonostante la sua rarità, rappresenta la principale causa di grave disabilità intellettuale femminile al mondo.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca