QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 23°28° 
Domani 23°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 16 luglio 2019

Attualità venerdì 30 gennaio 2015 ore 18:40

La Tango Therapy sbarca al circolo Arci

Via ai corsi di tangoterapia, un'attività fisica adattata basata sui passi del tango argentino e rivolta alle persone con una lieve disabilità



PISA — L'associazione Tango Mi Amor, in collaborazione con la Società della salute zona pisana e la Asl 5, organizza un corso di Tango Therapy, un'attività fisica adattata (Afa) sperimentale basata sui passi del tango argentino. Il primo appuntamento è fissato per martedì 3 Febbraio alle 17 al circolo Arci Alberone, in via Sant'Agostino, per poi proseguire con un appuntamento settimanale, tutti i martedì alle 17 e alle 18, sempre al circolo Arci.

Il corso si rivolge alle persone con lieve disabilità e si propone come mezzo di apprendimento e attività socializzante, ma anche come metodo per migliorare la consapevolezza del proprio corpo e la gestione dello stress. Si tratta, in particolare, di un percorso mirato al benessere psicofisico di anziani e al recupero e alla compensazione degli automatismi motori.

"Il tango -spiega Maria Caruso, l'istruttrice di tango therapy che terrà il corso- è un processo di apprendimento senza fine e può adattarsi alle più diverse esigenze. E' una disciplina socializzante e un'ottima terapia di coppia, può essere un ottimo anti stress e promotore di un sano stile di vita.Gli effetti della pratica del tango argentino sulla salute è stata oggetto di numerose indagini scientifiche.Ballare il Tango argentino produce effetti positivi già nel breve termine. E' stato dimostrato infatti che l'attività fisica condotta in presenza della musica e con il contatto fisico del partner produce effetti psicobiologici positivi rispetto al movimento condotto senza musica né partner. La pratica del tango inoltre ha dimostrato effetti benefici anche in persone con sintomatologia depressiva e nelle persone affette da malattia di Parkinson".

Inserendosi nel quadro delle attività fisiche adattate, ovvero di quelle discipline sportive e socializzanti che possono essere declinate e rese fruibili anche a un pubblico diversamente abile, per essere praticata la tango therapy necessita di un'impegnativa del medico curante. "Questo perché -spiega Maria Caruso- a seconda delle problematiche il medico può ritenere opportuno che il suo paziente, prima di iniziare un'attività fisica adattata, debba sottoporsi ad alcune visite mediche specifiche".

"E' noto -prosegue l'insegnante- che una serie di esercizi fisici ben definiti eseguiti con costanza e sotto la direzioni di istruttori qualificati può far recuperare tono alla muscolatura scheletrica, migliorare lo stato delle articolazioni, aumentare la resistenza alla fatica, ma anche contenere i postumi di alcune patologie invalidanti e migliorare la qualità della vita.Su invito del medico curante o dei medici specialisti si può quindi essere inseriti in gruppi gruppi di Afa proprio per prevenire il dolore legato all'artrosi o ad altre situazioni che determinano limitazione della mobilità".




Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Cronaca

Cronaca