QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 10°14° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 20 marzo 2019

Attualità mercoledì 02 novembre 2016 ore 19:45

La Torre di Pisa in mattoncini Lego

L'Orange Team con l'assessore Andrea Ferrante

Realizzata con 30mila pezzi, verrà presentata al palazzo dei congressi in occasione della terza edizione del Pisa Brick art



PISA — Più di un anno di lavoro e l'assemblaggio di 30mila mattoncini per un totale di quasi 70 chili di peso ed un'altezza di 1,80 metri. Sono questi i numeri della Torre di Pisa in scala fatta interamente con mattoncini Lego, la più grande mai realizzata, che sarà presentata in occasione dell'edizione 2016 del Pisa Brick art festival, in programma al palazzo dei congressi il 5 e 6 novembre.

L'iniziativa è organizzata da gruppo di mastri costruttori lego Orange Team.

"Sono molto soddisfatto che il Pisa Art Brick Festival sia giunto alla sua terza edizione – dichiara l’assessore alla cultura Andrea Ferrante - Questa è una bella manifestazione per le famiglie, grandi e piccoli attratti dalla magia delle costruzioni Lego. Inoltre, i laboratori di costruzione proposti sono un’occasione, per i più piccoli, di sperimentare la loro creatività. Ed in effetti si rimane sempre sorpresi dalla bellezza dei giochi che assemblano"

Quest’anno è stato deciso di rivoluzionare il format della manifestazione, inserendo delle "contaminazioni" su vari temi, sempre tutte collegate e raccontate attraverso i mattoncini. 

"Per questa edizione si punta ad allargare il pubblico e l'interesse delle famiglie introducendo aree tematiche diverse: ad esempio avremo l'area Japan, visto che le culture orientali, sopratutto in questi ultimi anni, godono di un crescente interesse da parte del pubblico. Ci sarà la tanto richiesta area Cinema, con esposizione di Prop (ovvero materiale scenografico di scena), locandine e pezzi rari" spiega Riccardo Dinasso, presidente del gruppo di mastri costruttori lego Orange Team.

Il gruppo amatoriale è attivo da alcuni anni in Toscana nell’area di Pisa, ed è uno dei 10 team di appassionati presenti in Italia. Quest’anno, però, le innovazione del Pisa Brick Art Festival sono molte di più. "Sarà allestita un’area tecnica, con la partecipazione del Team Corse dell’università di Pisa che porterà per l'occasione la Monoposto da gara “Kerub”, progettata dagli studenti della facoltà di ingegneria, e molto altro ancora" racconta Fabio Filippi, membro dell’Orange Team.

Il Lego verrà utilizzato per ogni area con realizzazioni e diorama a tema. Una grande area adibita a laboratori sarà totalmente dedicata ai più piccoli. I bambini potranno giocare liberamente, o essere guidati nella costruzione di animali, o per i più grandi piccoli modelli di auto.

La manifestazione ospiterà anche per la prima volta in Italia, due eventi di caratura nazionale: il BrickArt Contest, è un concorso per costruttori Lego che vedrà la partecipazione di opere provenienti da tutta Italia, dalla Puglia fino al Trentino; il MonkeyWhoop, è un contest di Piccoli Droni che verranno pilotati attraverso un paio di occhiali speciali, all'interno di un percorso con ostacoli illuminati a Led e piattaforme Lego realizzate appositamente per l'evento.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Politica

Cronaca