comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 15°23° 
Domani 14°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 26 maggio 2020
corriere tv
Gli sciacalli del virus in azione: pochi euro per bar e ristoranti sull'orlo del fallimento

Attualità martedì 14 luglio 2015 ore 18:27

L'appello dell'Aoup: "C'è bisogno di sangue"

Fabrizio Scatena

La preoccupazione dell'azienda: "E’ già successo di doverci rivolgere fuori regione per reperirlo". Quest'anno 680 accessi in meno rispetto al 2014



PISA — Anche quest’anno, in concomitanza con le ferie estive, l’Aoup lancia un accorato appello a tutti i donatori di sangue a recarsi quanto prima nei centri trasfusionali per rinforzare la scorte in dotazione all’ospedale. 

“L’alta vocazione chirurgica e l’elevata complessità degli interventi che si effettuano a Pisa – dichiara Fabrizio Scatena direttore dell’Unità operativa di Medicina trasfusionale e biologia dei trapianti – sommati poi alla traumatologia, che d’estate purtroppo aumenta sempre in tutta l’area vasta, richiedono uno sforzo ulteriore ai nostri donatori. E’ già successo infatti di doverci rivolgere fuori regione per reperire sangue, e questo ci preoccupa. Ecco perché confidiamo nella sensibilità e nello spirito solidale dei cittadini, per compiere la donazione prima delle ferie estive”. 

Quest’anno anche al centro trasfusionale dell’Aoup le donazioni totali sono calate, come in tutta la Toscana: da gennaio a metà luglio 2015, rispetto allo stesso periodo del 2014, sono mancati 680 accessi. Si ricorda che le modalità di donazione sono sempre le stesse: ci si può rivolgere al Centro trasfusionale di Cisanello (Ed. 2 C) dalle 8 alle 11 dal lunedì al sabato.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Politica