QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 12°20° 
Domani 13°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 17 ottobre 2019

Attualità sabato 01 dicembre 2018 ore 16:33

Le guardie di città pattugliano Cascina

Prende il via da stasera il progetto "Sentinelle di notte". Saranno pronte ad intervenire e potranno ricevere segnalazioni anche su WhatApp



CASCINA — Da stasera il Corpo Guardie di Città sarà in servizio per il Comune di Cascina grazie ad un protocollo d'intesa per la sorveglianza notturna. 

Prima esperienza nel suo genere in Toscana, il progetto "sentinelle di notte" entra nel vivo. 

Dalle 20 della sera e fino alle 5 del mattino le guardie di città vigileranno su parchi, scuole, uffici, palazzi ed in generale tutte le proprietà mobili ed immobili comunali, sia per prevenire eventuali reati, come furti, danneggiamenti o vandalismi, sia per segnalare eventuali disservizi, per esempio lampioni che non funzionano, sottopassi impraticabili eccetera. Durante i loro percorsi notturni, che saranno concordati con la polizia municipale, le guardie giurate potranno monitorare il territorio e le aree più sensibili, segnalare alle forze dell'ordine eventuali problemi o situazioni sospette e fornire supporto in caso di necessità.

Saranno pronte ad intervenire in caso di richieste e/o di segnalazioni dei cittadini ricevute dalla centrale operativa tramite telefonata gratuita al numero verde 800.983030 o messaggio gratuito tramite WhatApp 345.2805411.

Le autopattuglie di servizio saranno munite di telefono cellulare smart-phone, collegate con la centrale operativa e le altre auto-pattuglie del Corpo Guardie di Città tramite GSM e radio ricetrasmittente ma anche con un gruppo di WhatsApp creato ad hoc in modo da rispondere nell’immediato alle esigenze specifiche che verranno inoltrate a mezzo messaggio dai cittadini e dai soggetti pubblici che aderiranno al progetto.

Le Guardie di Città adibite a svolgere il servizio “Sentinelle di Notte ” avranno sui loro smartphone una applicazione fornita e rimodulata ad hoc da Vodafone per aggiornare la centrale operativa che ha il compito di redigere il report e valutare se coinvolgere le forze dell’ordine nell’immediato oppure inoltrare il report il giorno successivo per realizzare lo scopo del progetto : sistema di collaborazione informativa tra la centrale operativa del Corpo Guardie di Città e quelle delle Forze dell'Ordine e della Polizia Municipale di Cascina.

Sentinelle di Notte si basa sul protocollo d'intesa del Ministero dell’Interno denominato "Mille Occhi sulla Città" in cui è stato stabilito che le guardie particolari giurate, pur non esercitando funzioni di pubblica sicurezza e di polizia giudiziaria, svolgeranno i compiti di osservazione e raccolta di elementi di interesse per le Forze di Polizia e la Polizia Municipale, nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti sulla privacy, delle procedure tecniche previste, nonché delle direttive tecnico operative disposte dal questore.



Tag

Migranti, naufragio a Lampedusa: i corpi ritrovati tra robot e lacrime

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Politica