QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 26°31° 
Domani 25°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 22 agosto 2019

Attualità sabato 29 agosto 2015 ore 17:30

Li fanno in carcere, si acquistano in centro

Inaugurato "L'angolino solidale" col sindaco Filippeschi e l'arcivescovo Benotto. I detenuti realizzeranno i prodotti, sarà gestito dal Cif



PISA — Si chiama L'angolino solidale è il primo negozio di Pisa in cui si potranno acquistare oggetti e prodotti realizzati dalle persone detenute al don Bosco. Sarà gestito dal Cif (Centro italiano femminile).

L'originale attività stata inaugurata stamattina, alla presenza del sindaco Marco Filippeschi e dell'arcivescovo Giovanni Paolo Benotto e si trova in centro, nelle vicinanze del Palazzo Blu: “L’iniziativa del Cif di Pisa, sostenuta dal Cesvot provinciale, è un bel dono alla città. Il negozio solidale è centralissimo, in lungarno, ad un passo da Palazzo Blu e da Palazzo Gambacorti. Con le offerte che si raccoglieranno potrà venire un aiuto concreto per le detenute della casa circondariale Don Bosco. E’ un altro segno di carità e di relazione della città con chi ha bisogno di vicinanza, per sostenere la condizione di recluso e per preparare percorsi di reinserimento. Molto è dovuto all’azione dei volontari, in questo caso delle volontarie, che come sindaco ringrazio di cuore, dando la disponibilità del Comune a sostenere l’iniziativa e a promuoverla perché tutti la conoscano”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca