QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 16°26° 
Domani 16°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 18 giugno 2019

Attualità giovedì 19 maggio 2016 ore 11:54

Matteo Salvini infiamma Cascina

In centinaia per il comizio del leader della Lega nord in piazza dei Caduti a sostegno della candidatura a sindaco di Susanna Ceccardi



CASCINA — Salvini è arrivato puntuale in mattinata e si è fermato a Cascina per circa un'ora. Polizia e Carabinieri schierati ma non si è registrata nessuna contestazione. Prima un collegamento con Sky dal comitato elettorale di Susanna Ceccardi per ribadire alcuni concetti cardine: lotta al terrorismo, con l'Europa che si deve muovere all'esterno e all'interno controllando chi entra e chi esce. E, a proposito di Europa, Salvini è tornato parlare di "Regole folli che stanno massacrando l'economia italiana".

Poi il comizio nel centro cittadino davanti a circa 300 persone. Nel mezzo tanti applausi, mani che si stringevano lungo corso Matteotti ( oggi per Cascina era giorno di mercato ), soprattutto una marea di selfie con ammiratori, simpatizzanti, elettori e militanti leghisti.

Dal palco Salvini è tornato a parlare di una "Legge Fornero da cambiare", della "Bolkenstein da strappare", del cambiamento da fare "Sulla legge della legittima difesa". Note di merito poi alla candidata sindaco ( per tutto il centro destra unito ) Susanna Ceccardi, al cui sostegno sono giunti anche tutti i big della Lega in Toscana: fra loro i consiglieri regionali Vescovi, Borghi e Salvini.

"Vogliamo cambiare la storia - ha detto Ceccardi - partendo proprio da Cascina". Tra i principali punti programmatici l'abbassamento della pressione fiscale e una maggiore attenzione ai temi della sicurezza.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Politica

Attualità