QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 17°33° 
Domani 18°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 20 luglio 2019

Politica martedì 12 marzo 2019 ore 11:34

Matteo Salvini presto a Pisa

Il ministro degli Interni è annunciato come relatore di un convegno organizzato dal Movimento universitario toscano



PISA — Matteo Salvini a Pisa. Ancora presto per sapere quando, ma la sua presenza pare certa. La data si conoscerà nei prossimi giorni, ma l'evento è abbastanza ravvicinato.

Lo ha organizzato il Mut ( Movimento universitario toscano ) che, proprio nelle scorse ore, ha annunciato di avere avuto il via libera da parte dell'ateneo pisano nel riparto dei finanziamenti alle associazioni studentesche per attività sul territorio.

"Il nostro programma è stato accettato e finanziato", hanno spiegato dal Mut, anticipando che il vicepremier parlerà del "Ruolo dell'Italia e dell'Europa" in una iniziativa che sarà svolta all'Università di Pisa e che sono previsti altri incontri, in date successive, ai quali prenderanno parte anche il ministro per le politiche agricole Centinaio e la sindaca di Cascina Susanna Ceccardi.

Ma intanto sull'iniziativa piovono le prime critiche:"Noi di Cittàperta", dice l'associazione, "Vogliamo esprimere tutta la nostra indignazione di fronte a questa vicenda. L’Università di Pisa non può utilizzare le tasse degli studenti per finanziare la campagna elettorale di uno dei massimi esponenti del governo. 

Non dimentichiamo che l’Università dovrebbe essere un’istituzione pubblica e totalmente indipendente. Come se questo non bastasse, nel caso specifico si andrà a finanziare la conferenza di un seminatore d’odio, un politico che ha fatto la sua fortuna grazie a una propaganda spicciola anti-migranti.
Pertanto, come associazione politico culturale operante in questa città, ci uniamo all’appello lanciato dalle varie associazioni studentesche affinché nei mezzi previsti dalla legge sia possibile fermare questa assurda iniziativa, che avrà l’unico fine di screditare lo storico prestigio ottenuto negli anni da parte della nostra più importante istituzione culturale cittadina."



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità