QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 13°24° 
Domani 15°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 16 giugno 2019

Politica mercoledì 12 novembre 2014 ore 10:23

Nerini: "4mila mezzi pesanti sulla Bigattiera"

"Ma i materiali necessari a fare i lavori sulle spiagge di ghiaia dovevano passare via mare"



PISA — "Il litorale in questi ultimi giorni è off-limits, ma i lavori per il rifacimento delle spiagge di Ghiaia dovevano essere svolti in modo diverso", almeno secondo il consigliere comunale per Noi Adesso Pisa Maurizio Nerini, che sottolinea: "la Bigattiera è usata come passaggio dei mezzi che portano la ghiaia al cantiere di Marina".

A questo si aggiungono degli interventi sul viale D’Annunzio, chiuso per il taglio degli alberi, e sulla via Pisorno, interessata da lavori sulla rete fognaria, che secondo il consigliere, stanno rendendo il litorale off limits: "Se è vero che sul viale D’Annunzio e sulla Pisorno i lavori erano necessari e improrogabili, certo nessuno sentiva l’esigenza di accrescere un disagio per il Litorale con il passaggio di 4mila mezzi pesanti sulla Bigattiera".

"A Marina -prosegue Nerini-  tutti si sentono presi in giro, era stato promesso di dare ogni 15 giorni ragguagli sui lavori del cantiere, invece si cambiano pesantemente le carte in tavola e tutti tacciono. Chi viene preso per il naso in modo eclatante però è il Pd, che aveva fatto approvare un ordine del giorno in consiglio comunale proprio per far passare il materiale dal mare e oggi non dice niente. I 50mila euro di ribasso sui lavori per il rifacimento delle spiagge di ghiaia saranno pochi per arginare i danni che subiranno le nostre strade e il  tutto avviene nel silenzio del vicesindaco con delega al litorale Paolo Ghezzi".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Spettacoli

Attualità