QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 11°22° 
Domani 16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 25 aprile 2019

Cronaca giovedì 03 luglio 2014 ore 15:00

Oltre 2mila euro di alimenti per la Caritas

Garantiranno pacchi per circa tre mesi. Ma il parroco di Casciavola precisa: "Sono in tanti a chiederci aiuto"



CASCINA — Più di 2mila euro in prodotti alimentari donati alla sede Caritas di Casciavola. Farina, latte, riso, zucchero, cibi in scatola sono stati donati nella 13esima giornata della solidarietà organizzata dalla Lega Spi-Cgil di Navacchio e saranno destinati a chi ha più bisogno. 

"Grazie a questa donazione potremo garantire pacchi alimentari per almeno tre mesi alle famiglie che si rivolgono a noi in questi momenti di crisi" ha detto don Nino, parroco di Casciavola, cui tanti si rivolgono per avere un aiuto concreto.

"Ogni anno promuoviamo la Giornata della solidarietà - spiega Franco Sbrana, segretario Spi Cgil di Navacchio - con la quale raccogliamo fondi da destinare ad opere come questa. Oggi consegniamo i risultati di questa raccolta e voglio ringraziare per il loro apporto la Unicoop Firenze di Navacchio, la filiale di Riglione della Banca di Pisa e Fornacette, tutti membri del direttivo e le tante persone che si sono impegnate a portare a termine questa raccolta".

"Questo è un bell'esempio di lavoro di squadra - ha detto Alessio Antonelli, sindaco di Cascina - e, in questo periodo di crisi, è bello toccare con mano la solidarietà di tante persone e quindi riconfermo la mia gratitudine e il mio ringraziamento allo Spi-Cgil che anno dopo anno continua a promuovere queste iniziative".

"Negli ultimi anni sono sempre di più le persone che si rivolgono ai nostri sportelli per chiedere una mano – racconta Daniela Cappelli, segretaria regionale dello Spi-Cgil - e iniziative come questa possono alleviare le ristrettezze di tante famiglie".

"Distribuiamo i pacchi ogni 15 giorni - spiega don Nino - con prodotti alimentari che arrivano anche dalle famiglie della zona. In ogni pacco ci sono 2 chili di pasta, olio, zucchero, riso, cibo in scatola, farina e, per le famiglie con bambini, omogeneizzati. Ma sono davvero in tanti a chiederci aiuto". 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca