QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 25°31° 
Domani 24°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 19 agosto 2019

Cronaca lunedì 31 marzo 2014 ore 12:35

Oltre mille esemplari di anfibi a San Rossore

Ente parco, volontari e Università di Pisa hanno pulito arenili e bonificato uno stagno dal gambero killer. Programmati altri quattro interventi



PISA — Sono 1.014 gli esemplari di anfibi censiti tra Migliarino, San Rossore e Massacciuccoli dai volontari di Volont-anfibi. Ma tra gli interventi effettuati nel 2014, oltre al censimento, figurano anche la manutenzione e la protezione degli habitat.

L’iniziativa, promossa dall'Ente Parco regionale, ha visto impegnati dieci volontari provenienti da tutta Italia insieme ai ragazzi del servizio civile dell’Ente e all’Università di Pisa nel monitoraggio e censimento delle specie anfibie e rettili del vasto parco naturale.

Durante gli interventi sono stati effettuati, all’interno della tenuta di san Rossore, la pulizia dell’arenile e la cura degli habitat umidi ideali per le specie in questione, la messa in sicurezza di uno stagno dal gambero rosso della Louisiana, detto gambero killer e la realizzazione, nei pressi del tratto finale del fiume Morto Vecchio, di un nuovo stagno, reso inaccessibile alle specie invasive grazie a tronchi, rami, reti, che consentiranno di confrontare lo sviluppo e l’evoluzione del nuovo ecosistema rispetto a quelli vicini invasi da pesci gatto, tartarughe americane e gamberi killer.

Intanto, l’ente Parco ha già programmato, tra aprile e settembre, quattro nuovi interventi di volontariato ognuno della durata di due settimane, per operazioni di tutela ambientale, pulizia del territorio, monitoraggio e manutenzione dei sentieri. Il primo ciclo di interventi inizierà il 22 aprile e si concluderà il 4 maggio, per poi proseguire con dei nuovi appuntamenti il 12 maggio, il 23 giugno e il 22 settembre.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca