QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 23° 
Domani 20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 23 marzo 2019

Cronaca mercoledì 30 agosto 2017 ore 22:14

Pisa aspetta pioggia e libeccio

Fine settimana con precipitazioni, libeccio e calo delle temperature. Rinviati i fuochi d’artificio a Marina di Pisa



PISA — Stop all’estate senza acqua; sono queste le previsioni attuali del tempo per la notte fra giovedì e venerdì mattina. Probabile l’emissione di un’allerta arancione. E da venerdì “monta” il libeccio che sarà particolarmente forte a partire da sabato su tutto il litorale. Il Comune ha rinviato a data da destinarsi i fuochi artificiali previsti per sabato sera a Marina. La velocità del vento e il mare mosso non li permettono.

Questa mattina il vicesindaco Ghezzi ha presieduto una riunione con Protezione Civile, Polizia Municipale, Acque spa, Pisamo e AVR con all’ordine del giorno le cose fatte e quelle da fare in attesa della pioggia. Sono già state controllate tutte le pompe del sistema di pompaggio delle acque meteoriche e verificati i punti critici del reticolo idraulico. .

AVR prosegue nel programma organico di pulizia delle caditoie che, da una decina di giorni si è concentrato nelle zone più frequentemente oggetto di allagamento in caso di forti piogge. 

E’ stato esaminato anche lo stato dei cantieri stradali, pubblici e privati, aperti per individuare eventuali pericoli o necessità di informativa o intervento.

Lo spettacolo pirotecnico, previsto sabato 2 settembre a Marina di Pisa per concludere l’ottima stagione di eventi sul litorale, è stato rimandato a data da definire per le previsioni di mare avverso e forte vento di libeccio che non consentirebbe né le operazioni di posizionamento dei fuochi né la loro esecuzione in sicurezza. Le previsioni dell’intensità del vento sono da tre a sei volte superiori alla velocità massima che avrebbe permesso l’evento dei fuochi.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca