QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 10°15° 
Domani 15°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 25 maggio 2019

Cronaca mercoledì 03 agosto 2016 ore 11:04

Cosa c'era nella pancia del capodoglio

Plastica e ami trovati durante il sezionamento del capodoglio spiaggiato a Calambrone. La carcassa è stato rimossa nelle scorse ore



PISA — "Presenza nello stomaco di notevoli quantità di plastica, soprattutto di oggetti voluminosi di plastica dura come flaconi, imbuto, pezzi di rete da giardino, ma anche un grosso ammasso di lenza con numerosi ami. Nonostante tutto ciò è stata rilevata anche la presenza di tantissimi becchi di cefalopodi (tipo calamari o totani), anche di grandi dimensioni, segno questo che il capodoglio è riuscito ad alimentarsi fino al momento della propria morte".

L'Arpat precisa che "Non è il primo caso di cetaceo spiaggiato sulle coste toscane. L'anno scorso furono ventuno, mentre nei primi sei mesi del 2016 è stato documentato lo spiaggiamento di 3 delfinidi, altrettanti tursiopi e 8 stenelle. Questo esemplare di capodoglio è però il primo grosso cetaceo – secondo solo alla balenottera comune tra quelli che vivono nei nostri mari – registrato per il 2016"



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità