QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 27°34° 
Domani 24°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 21 agosto 2019

Attualità sabato 28 novembre 2015 ore 08:00

Pisa Countryside Destination

Un catalogo per presentare gli agriturismi della provincia, è una guida che sarà il biglietto da visita delle nostre strutture di eccellenza



PISA — Risorsa paesaggistica, eccellenza agroalimentare, storia, architettura, cultura, tradizione, costume, benessere, qualità di vita e soprattutto servizi turistici di alto livello costruiscono la buona immagine di un territorio che, tuttavia, deve essere efficacemente veicolata per produrre effetti positivi. Con Pisa Countryside Destination, la prima edizione della guida degli agriturismi in provincia di Pisa, la Camera di Commercio intende offrire al territorio un “biglietto da visita” per farsi conoscere nel mondo.

Presentata in conferenza stampa, venerdì 27 novembre, dal presidente della Camera di Commercio Valter Tamburini assieme agli operatori, la pubblicazione contiene le schede rappresentative, con le informazioni di sintesi e un corredo di immagini suggestive, di 47 strutture agrituristiche attive in tutte le zone del territorio provinciale che hanno aderito ad un apposito bando pubblicato la scorsa estate.

Facilità di lettura, traduzione in lingua inglese e grafica di qualità sono le caratteristiche più evidenti che rendono la guida utile e accattivante, efficace strumento di promozione che accompagnerà la Camera di Commercio a fiere, business meeting e in ogni altro evento promozionale per essere distribuita ad operatori italiani e stranieri. E, infatti, la guida è già stata distribuita durante la XIV edizione di Agri&Tour Arezzo, il Salone Nazionale riservato alle imprese del settore agrituristico, che si è svolto, dal 13 al 15 novembre, con la presenza dell’ente camerale pisano con un proprio stand collettivo.

Le 47 imprese agrituristiche che hanno aderito all’iniziativa della Camera rappresentano più del 10% di quelle in attività sul territorio provinciale (ben 449 nel 2014 secondo i dati della Regione Toscana) detenendo però quasi il 20% dei circa 6.700 posti letto disponibili: strutture, quindi, caratterizzate da una dimensione media piuttosto elevata. Dati significativi anche sul fronte dei pernottamenti annui totali, che nel 2014 hanno superato quota 300.000 con un 80% di presenza straniera ed un incremento del 62% rispetto al 2000.

Con queste premesse, la pubblicazione del catalogo si allinea al moderno concetto di prodotto turistico per guidare l’ospite alla scoperta di un territorio ricco di risorse, ottimamente integrate con un panorama diversificato di network di servizi, offerte e attività, dove poter vivere un’esperienza complessiva. Anche per questo, nell’ultima parte della guida sono presentati alcuni specifici servizi turistici (dal turismo congressuale, agli itinerari enogastronomici, all’offerta culturale, eventi, visite guidate, ecc.) garantiti da Consorzi e Reti di Imprese.

Con l’affermarsi della globalizzazione – afferma il presidente della Camera di Commercio di Pisa, Valter Tamburini – è sempre più evidente come la competizione in campo turistico si giochi non soltanto tra le imprese, ma più propriamente tra le destinazioni. Diventa quindi importante sapersi distinguere e cogliere le occasioni per presentare la nostra offerta a target adeguati, valorizzando l’integrazione tra le risorse territoriali e i servizi di accoglienza turistica esistenti. Questo è un compito che la Camera di Commercio può assolvere, anche in collaborazione con altri soggetti pubblici e privati, per affermare un’immagine positiva del territorio. Ci auguriamo - prosegue Tamburini - che altre imprese vogliano in futuro arricchire la guida in una prossima edizione.”



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca