QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 18°29° 
Domani 14°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 28 maggio 2016

Attualità giovedì 24 marzo 2016 ore 13:00

Ex American beach, per metà sarà spiaggia libera

Via al bando per la gestione quinquennale del lido. Potranno partecipare solo le associazioni senza fine di lucro. Domande entro il 21 aprile

PISA — Da lido per gli americani a spiaggia sociale. Dopo un anno di gestione temporanea, il Comune ha pubblicato il bando pubblico per la gestione quinquennale dell’ex-American Beach. Chi si aggiudicherà la gestione dovrà garantire la custodia della struttura, la pulizia dell’arenile e il salvamento. Possono partecipare esclusivamente le associazioni culturali, sociali e sportive senza fini di lucro, siano anche enti pubblici, fondazioni o cooperative

I criteri del bando sono stati costruiti per garantire insieme l’uso sociale e la manutenzione del bene.

Il bando premia gli offerenti che garantiranno la maggior percentuale di spiaggia da destinarsi all’uso libero e gratuito minimo 50 per cento, aumentato rispetto alla base d’asta del bando dell’anno scorso che era del 30 per cento. Sarà premiata anche la presenza del maggior numero di ombrelloni dedicati a categorie deboli (anziani, diversamente abili, studenti universitari, ecc) a prezzo calmierato e il numero delle attività culturali e sportive che si intendono programmare. Concorrerà alla scelta del vincitore anche l’offerta economica più alta a partire dalla base di 20mila euro corrispondente al costo della concessione demaniale e comunale. Sarà inoltre valutato il progetto di riqualificazione della struttura, che dovrà comprendere: impianto di illuminazione sia per il bagno che per il viale di accesso, impianto fognario, manutenzione dell’arenile, piano di accessibilità per i diversamente abili, predisposizione per la celebrazione di matrimoni in spiaggia, interventi qualificanti da un punto di vista tecnologico, utilizzo di soluzioni che comportano bassi costi gestionali in relazione alle future manutenzioni,

Le domande vanno presentate entro le 12.30 del giorno 21 aprile 2016, mediante consegna a mano all’Urp del Comune di Pisa ovvero avvalendosi del servizio postale o di agenzia postale autorizzata.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cultura

Attualità