QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 3° 
Domani 7° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 12 dicembre 2019

Cronaca mercoledì 24 luglio 2019 ore 16:55

Fuga di gas, bloccata circolazione dei treni

A causa di una fuga di gas che si è verificata in via Pardo Roques, proprio lungo la ferrovia, è stata interrotta la circolazione dei treni



PISA — Bloccata la linea ferroviaria tra Pisa e Lucca a causa di una fuga di gas che si è verificata in via Pardo Roques, nel quartiere di Porta a Lucca in prossimità dei binari.

Sul posto hanno operato vigili del fuoco e tecnici dell'azienda del gas, per ripristinare la normalità.

Il fatto si è verificato in un cantiere, così come riporta una nota diffusa dal Comune di Pisa:

"Nell’ambito dei lavori di sistemazione idraulica di Pisa Nord, in particolare durante lo scavo del nuovo tratto di fognatura per collegare Porta a Lucca al nuovo collettore di via Tino da Camaino, oggi nel primo pomeriggio la ditta incaricata dello scavo ha incidentalmente danneggiato una tubatura che trasporta gas metano a media pressione (ovvero a pressione più alta rispetto a quella della distribuzione). La tubazione è stata danneggiata nello scavo lungo via Pardo Roques.

Sul posto sono intervenuti immediatamente Vigili del Fuoco, Protezione Civile e Polizia Municipale e altre forze dell’ordine che hanno disposto in via precauzionale l’immediata interruzione della linea ferroviaria Pisa – Lucca e l’interruzione della viabilità in via XXIV Maggio (tratto vicino al passaggio a livello) e via Roques per mantenere persone e veicoli a distanza di sicurezza, vista la fuoriuscita di un’ingente quantità di metano. L’area è stata interdetta per consentire le operazioni di messa in sicurezza. I tecnici di Toscana Energia hanno provveduto a isolare il tratto interessato dal danneggiamento, facendo così calare la pressione del gas in uscita."

La situazione è tornata alla normalità a metà pomeriggio.



Tag

Mes, Conte: «L'Italia non ha nulla da temere, il nostro debito è sostenibile»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca