QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 22°23° 
Domani 23°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 24 agosto 2019

Politica venerdì 05 febbraio 2016 ore 14:30

Il Pd fa autogol, ira di Mazzeo e caso chiuso

In consiglio comunale passa una mozione delle minoranza di contrasto alle riforme costituzionali del premier Renzi con il voto di due dem



PISA — I due consiglieri che hanno votato con l'opposizione sono Pierotti e Basta, altri due ( Fichi e Dell'Omodarme ) si sono astenuti. Fatto sta che quello che doveva essere un normale passaggio di aula è diventato un caso politico.

Il primo a reagire è stato il vicesegretario regionale Antonio Mazzeo che su facebook di buon mattino ha scritto:

"Voglio credere che quello che è accaduto ieri in consiglio comunale a Pisa sia stato frutto di un momento di distrazione e sciatteria. Non può esserci alcun equivoco sul giudizio positivo che il Partito Democratico dà dal percorso di riforme istituzionali portato a compimento dal parlamento dopo anni di attesa così come ferma e determinata sarà la nostra azione a sostegno del sì in occasione del referendum. Due elementi sui quali sono certo che il gruppo del PD in consiglio comunale vorrà fugare ogni dubbio votando quanto prima e in modo compatto un atto in tal senso".

dopo poche ore ecco la nota congiunta dei consiglieri comunali del Pd pisano, firmata da tutti ( anche dai "ribelli"), che chiude l'incidente:

"Il gruppo consiliare del PD conferma il giudizio positivo sulle riforme istituzionali approvate di recente dal Parlamento. Il risultato della votazione sulla mozione contraria alle riforme presentata ieri in Consiglio comunale è stato falsato dalle assenze giustificate di alcuni consiglieri della maggioranza e dalla confusione in aula al momento della votazione, con conseguenti errori di espressione del voto".

ANTONIO MAZZEO SU PD PISA - video
DARIO PARRINI SU PD PISA - video


Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Spettacoli

Attualità

Politica