QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 19°19° 
Domani 20°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 16 settembre 2019

Attualità martedì 20 febbraio 2018 ore 18:30

In arrivo 13 nuove stazioni di bici Ciclopi

Grazie a un finanzimento nazionale il Comune spinge sulla mobilità sostenibile. Previsti anche sconti sui bus e un'App per il car-pooling



PISA — Un milione e 450mila euro per potenziare il sistema di bikesharing con 13 nuove stazioni e nuove biciclette, sostenere 11 linee di pedibus utilizzate dai bambini che vanno a scuola a piedi accompagnati e in tutta sicurezza, realizzare quattro grandi parcheggi protetti (ciclostazioni) per le bici e due nuovi percorsi ciclopedonali, una App per dare informazioni e incentivare così l’uso del carpooling e dei pedibus, sconti sugli abbonamenti bus e bikesharing per i lavoratori degli enti o aziende convenzionate. 

"Pisa investe sulla mobilità sostenibile – ha commentato il sindaco Marco Filippeschi –: l’obiettivo che portiamo avanti è quello di promuovere l’utilizzo della bici, del trasporto pubblico locale, del car pooling e degli altri sistemi, tradizionali e innovativi, che migliorano la qualità della vita dei cittadini e fanno bene all’ambiente". 

Su 1 milione e 450mila euro, 870mila arrivano da risorse del Ministero dell’Ambiente che Pisa si è aggiudicata grazie ad un bando nazionale. I restanti 580mila euro sono risorse del Comune di Pisa (400mila euro), Cnr (100mila euro) e degli altri enti pubblici e partner privati coinvolti: Comune di San Giuliano Terme, Regione Toscana, Scuola Superiore Sant’Anna, Tages, Toi, Kiunsys, Uisp.

Con le nuove 13 stazioni il sistema Ciclopi arriverà a 37 stazioni, coinvolgendo anche il Comune di San Giuliano Terme e i quartieri. Una continua crescita che, attiva da soli 5 anni, ha portato Pisa tra le prime città italiane come qualità e quantità del servizio

Ecco dove saranno installate le nuove stazioni: impianti sportivi del Cus a Porta a Lucca, ai Praticelli presso la sede della residenza degli studenti universitari, all’Isola Verde dove si trova il cinema, in via Carducci nel Comune di San Giuliano presso la zona commerciale, in via Pardi a San Giusto presso la zona commerciale, in via Garibaldi presso la sede distretto sanitario Asl 5, al ponte Fortezza/San Silvestro presso l’ufficio della Scuola Superiore Sant'Anna, tre saranno nell’area dell’Ospedale di Cisanello, poi al Cep presso la zona commerciale, ai Vecchi Macelli presso il museo del calcolo e nel quartiere di Sant’Antonio in via Qualcuonia presso la scuola primaria e media inferiore. Ovviamente, saranno acquistate anche nuove bici per potenziare il servizio.

Per chi usa la propria bicicletta, in arrivo 4 parcheggi protetti posizionati in: Largo Concetto Marchesi a servizio delle scuole superiori Buonarroti e Santoni, della mensa universitaria e del quartiere, in via Battisti dietro alla Sesta Porta (lavori già iniziati), e 2 presso i parcheggi dell'Ospedale di Cisanello di Pisa.

Le agevolazioni tariffarie per l'acquisto di abbonamenti annuali dei bus del trasporto pubblico locale, nel tragitto casa-lavoro, riguarderanno i dipendenti del Comune di Pisa, dell’Università di Pisa, della Scuola Superiore Sant’Anna, della Scuola Normale, dell’Ospedale di Cisanello e potenzialmente di tutti gli enti pubblici cittadini, per gli studenti tramite l’Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario. Si tratta di un bacino potenziale di circa 60mila persone. Per i 1500 dipendenti del Consorzio Infanzia Pisa, i buoni sono per il bike sharing. E ancora, per i disabili, saranno introdotti buoni per i taxi tramite la Società della Salute.

L'altra novità, presentata stamane, è una App per smartphone dedicata per Pisa e gli abitanti dell’area pisana che fornirà informazioni utili a organizzare il car pooling, cioè la condivisione dell’auto, condividendo i percorsi degli utenti, la disponibilità di parcheggi scambiatori e dei servizi di bike sharing e trasporto pubblico. E un’altra app che fornisce indicazioni su meteo, tempi e traffico aiutando fin dal mattino gli utenti a orientarsi tra vantaggi e svantaggi delle varie opzioni di trasporto pubblico.

Due i nuovi percorsi ciclopedonali protetti. Innanzitutto, sarà completato il percorso ciclopedonale via Benedetto Croce - via Matteotti, quindi sarà la volta del nuovo percorso pedonale protetto da e verso la scuola primaria Biagi dell'IC Toniolo di Pisa situato in via Conte Fazio; quest'ultimo è un progetto esecutivo.

A completare il pacchetto di investimenti sulla mobilità sostenibile, 11 linee di pedibus nelle scuole primarie Filzi e Collodi dell'Istituto Tongiorgi di Pisa e Gereschi dell'IC Galilei di Pisa: percorsi protetti che permettono ai bambini di andare a scuola a piedi, sempre accompagnati da uno o più responsabili.

Questi provvedimenti, secondo le stime fatte dai tecnici comunali, permetteranno a Pisa di abbassare le emissioni di CO2 di 1.422.873 chili l’anno e di abbattere le polveri sottili di 259 chili l’anno. Diminuiranno anche Nox (3.713 chili l’anno) e CO (6.851 chili l’anno) e carburante usato (758.181 litri l’anno).

Hanno presentato i progetti, oltre al sindaco di Pisa Marco Filippeschi, gli assessori di Pisa e San Giuliano Terme Giuseppe Forte e Mauri Becuzzi, Franca Del Mastro (IIT-CNR), Paola Ponticelli (Kiunsys), Gabriele Montelisciani (Toi, things on internet), Tiziano Di Sciullo (Pisamo), Verter Tursi (Uisp), Alessia Masini (Comune di Pisa), Dario Franchini (dirigente alla mobilità del Comune di Pisa).



Tag

Lega a Pontida, elmi, magliette verdi e cartelli: tutte le stravaganze dei manifestanti

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca