QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 15° 
Domani 12°17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 27 maggio 2019

Cronaca mercoledì 10 aprile 2019 ore 17:52

La Festa della Polizia

Si è svolta stamani anche a Pisa la Festa della Polizia, nell'anniversario dei 167 anni dalla fondazione. La cerimonia con le autorità



PISA — Festa della Polizia presso la caserma Mameli alla presenza di autorità civili e rappresentanti istituzionali, dopo che ieri erano stati diffusi i dati sulla sicurezza, con un maggiore numero di espulsioni.

Ecco l'elenco degli agenti premiati stamani:

Medaglia di bronzo al merito civile conferita dal Ministro dell'Interno all'assistente capo Dal Canto Massimiliano, upgsp, volanti. Motivazione: "Con pronta determinazione, in ore serali, interveniva unitamente ad altri colleghi, nelle operazioni di ricerca di un anziano che si era smarrito nei boschi. A seguito delle indicazioni fornite telefonicamente dalla persona in difficoltà, dopo alcune ore riuscivano a raggiungere l'uomo e, nonostante la scarsa visibilità e una bufera di neve in corso, a portarlo in salvo. Chiaro esempio di non comune senso del dovere e di elette virtù civiche - 29 gennaio 2011 Genova". Ha consegnato il premio il prefetto della provincia di Pisa dottor Giuseppe Castaldo.

- Encomio solenne conferito dal Capo della Polizia al 1° dirigente della polizia di stato dottor Ponzo Bernardino dirigente polizia amministrativa e sociale, con la seguente motivazione: "Evidenziando elevate capacità professionali, non comune conoscenza delle tecniche investigative, dirigeva un'articolata operazione di polizia giudiziaria che consentiva di disarticolare un sodalizio criminale dedito alle truffe sul web su tutto il territorio nazionale - Roma, 6 luglio 2015". Ha consegnato il premio il questore della provincia di Pisa dottor Paolo Rossi.

- Encomio solenne conferito dal Capo della Polizia all'assistente capo coordinatore Lombardi Sergio, upgsp volanti con la seguente motivazione: "Evidenziando elevate capacità professionali, non comune determinazione operativa e sprezzo del pericolo, espletava, libero dal servizio, un intervento di soccorso pubblico in seguito ad un incendio sviluppatosi in un appartamento traendo in salvo una donna, la propria figlia ed un cane - Cascina (Pisa), 15 dicembre 2015". Ha consegnato il premio il procuratore della repubblica dottor Alessandro Crini.

- Encomio solenne conferito dal Capo della Polizia all'assistente capo Laveglia Michele e agente scelto Perrotta Luca, upgsp volanti, con la seguente motivazione: "Evidenziando elevate capacità professionali, non comune determinazione operativa e sprezzo del pericolo, espletava una complessa operazione di soccorso in favore di alcune persone anziane, rimaste intrappolate all'interno delle proprie abitazioni, a seguito di un incendio -San Giuliano Terme - 14 maggio 2015". Ha consegnato il premio il comandante della 46ª brigata aerea il generale Girolamo Iadicicco".

- Encomio conferito dal capo della polizia al vicequestore aggiunto dottoressa Rita Sverdigliozzi e sovrintendenti capo Quattriglia Giulio e Scovenna Saverio, squadra mobile, con la seguente motivazione: "Evidenziando notevoli capacità professionali, dirigeva un'attività investigativa che consentiva di assicurare alla giustizia un sodalizio criminale, responsabile di detenzione, ai fini di spaccio, di un notevole quantitativo di sostanza stupefacente del tipo hashish e cocaina -Pisa 9 maggio 2016". Ha consegna il premio il colonnello Nicola Bellafante.

- Medaglia di argento di commiato conferita dal Capo della Polizia al sostituto commissario in quiescenza Bosco Lucia. Ha consegna il premio il questore della provincia di pisa dottor Paolo Rossi.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Sport

Politica

Politica