QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 22°25° 
Domani 22°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 17 giugno 2019

Politica mercoledì 30 gennaio 2019 ore 10:10

Le pubbliche scuse di Manuel Laurora

Il consigliere comunale Manuel Laurora

Il consigliere indipendente eletto nelle liste della Lega è rimasto seduto durante il minuto di silenzio per commemorare le vittime dell'Olocausto



PISA — Seduto mentre tutti gli altri consiglieri erano in piedi, per un minuto di silenzio, per commemorare le vittime della barbarie nazista. Il comportamento del consigliere Manuel Laurora, eletto come indipendente nelle liste della Lega, per il suo ruolo di presidente del comitato "No Moschea" è stato censurato da tutti e gli è costato l'espulsione dall'aula di Palazzo Gambacorti.

A poca distanza dai fatti Laurora ha chiesto scusa:"Volevo sinceramente scusarmi per il mio atteggiamento durante il minuto di silenzio per la ricorrenza della 'Giornata della Memoria'. 

Anche per me la Shoah è una pagina terribile nella storia dell'Umanità che non deve ripetersi mai più. Mai avrei voluto che il mio atteggiamento suscitasse interpretazioni diverse dal mio pensiero,e pertanto mi alzo e rimango in piedi, unendomi alla commozione di tutti". 

Intanto, mentre si attendono le sue decisioni su eventuali dimissioni o il passaggio al gruppo misto, anche il sindaco Conti finisce nel mirino.

Il consigliere di Diritti in Comune Ciccio Auletta ha infatti diffuso un audio nel quale Conti, in un primo momento dopo i fatti, di fronte alle proteste dello stesso Auletta, avrebbe affermato che "Qui ogni pretesto è buono per fare casino".

Successivamente Conti ha duramente condannato il gesto di Laurora e lo ha fatto espellere dall'aula.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Cronaca