comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:15 METEO:PISA13°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 30 novembre 2020
corriere tv
Napoli, poker alla Roma con dedica a Maradona

Attualità sabato 24 ottobre 2020 ore 08:47

"I piazzali di Apes in gestione al Comune"

L'ente ha intenzione di prendere in carico le aree comuni di competenza dell'azienda pisana di edilizia sociale Latrofa: "Poi via ai lavori"



PISA — Il Comune ha intenzione di prendere in carico la gestione dei piazzali attualmente competenza di Apes. Lo ha reso nolo l'assessore Raffaele Lat6rofa durante un incontro con una delegazione del sindacato Asia Usbe ad alcuni assegnatari e abitanti di via Pungilupo, via Norvegia, Gagno, via Pierin del Vaga.

L’assessore, dopo aver ascoltato le istanze della delegazione, ha risposto nei dettagli per gli aspetti di propria competenza. "Anche se la situazione degli alloggi popolari deve essere sistemata da Apes, che ha competenza degli alloggi di edilizia residenziale pubblica, come Comune ci siamo mossi tempestivamente per dare una risposta per quanto riguarda gli spazi comuni. Lo scorso 8 ottobre – ha spiegato l’assessore Raffaele Latrofa – la giunta comunale ha dato mandato agli uffici perché i cosiddetti piazzali passino dalla competenza Apes a quella comunale, che per noi è l’unica strada percorribile per poter effettuare direttamente i lavori e gli interventi necessari. Una volta che i piazzali passeranno sotto la gestione del Comune inizieremo una serie di interventi sulla base delle priorità stabilite dagli uffici. Quel che è sicuro è che finalmente, dopo oltre 20 anni in cui palazzi e piazzali sono stati abbandonati a se stessi, potremmo metterci al lavoro per sistemare prima di tutto le fognature, e in un secondo momento marciapiedi, asfalti e stradine limitrofe, pubblica illuminazione oltre a poter intervenire per lo sfalcio dell’erba, la rimozione di carcasse di auto, il taglio di alberi e piante pericolose".

Latrofa ha inoltre confermato l’impegno dell’amministrazione nel voler sistemare l’area dell’ex asilo Timpanaro di via Norvegia. "Per anni è stato ritrovo di spaccio e sbandati, noi confermiamo che nella zona sorgeranno giochi per bambini, un bocciodromo e un gazebo. Disponibili anche a realizzare uno sgambatoio dietro l’ex asilo, così come i residenti hanno chiesto".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità