QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 16°23° 
Domani 14°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 21 aprile 2019

Cronaca sabato 17 maggio 2014 ore 09:05

Livorno tra le zone più inquinate d'Italia

Pisa potrebbe risentirne. Piombino, Massa e Carrara sono altri siti a rischio



PISA — C'è anche la vicinissima Livorno tra le zone più inquinate d'Italia secondo una ricerca del ministero della Salute, pubblicata sul sito ambiente bio. Il report ha riscontrato nel nostro Paese, 44 luoghi o siti inquinati oltre ogni parametro di legge, e ben 6 milioni di persone che rischiano di contrarre tumori o malattie varie a causa degli agenti inquinanti. 

Nell'elenco non figura Pisa, ma la vicinanza con Livorno e le sue industrie chimiche fa tenere alta l'attenzione anche sul nostro territorio. Il decreto di perimetrazione del SIN vede nella raffineria e nell'area portuale, due punti ad altissimo rischio, anche il comune di Collesalvetti entra nella lista. In questi siti le cause di mortalità per tutti i tumori è risultata in eccesso sia tra gli uomini che tra le donne, colpiti soprattutto per il tumore al polmone e quello alla pleura. In provincia di Livorno è critica anche la situazione di Piombino, la città dell'acciaio, e restando sulla costa viene segnalato anche Orbetello per la presenza di un impianto di produzione di fertilizzanti chimici. 

Restando in Toscana anche la provincia di Massa e Carrara, con una forte presenza dell'industria, farmaceutica, petrolchimica e siderurgica, rappresenta un rischio per chi vive da quelle parti.Non per creare allarmismi ma gli esempi che ci arrivano negli ultimi anni, soprattutto da Taranto, dimostrano che le industrie non sempre lavorano tenendo conto di quanti danni possono fare al territorio e alla popolazione.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cultura

Elezioni