QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 17°21° 
Domani 12°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 31 maggio 2016

Cronaca mercoledì 03 febbraio 2016 ore 12:15

Furti nelle auto, zona stazione nel mirino

Alcuni agiscono da soli, altri lavorano in squadra e si dividono il bottino. Ieri due le auto danneggiate in via Bonaini e in via Mascagni

PISA — Finestrini rotti e abitacoli messi a soqquadro. Tra le 15 e le 16 di ieri, in zona stazione, la polizia ha fermato 4 persone, tutte responsabili di furto o tentato furto di oggetti dalle automobili parcheggiate.

Gli agenti in borghese hanno prima sorpreso uno straniero mentre rovistava all'interno dell'abitacolo di un'auto parcheggiata in viale Bonaini. E' successo intorno alle 15 di ieri. Il malvivente ha rotto il vetro di una Bmw per introdursi all'interno e cercare denaro e oggetti da rubare. E' stato quindi arrestato per tentato furo aggravato.

Nel giro di un'ora, la polizia ha fermato anche tre giovani che pochi minuti prima avevano rubato un Iphone all’interno di un’autovettura parcheggiata in via Mascagni. I tre, uno faceva il palo, avevano frantumato il vetro anteriore sinistro dell'auto per rubare il cellulare che era stato dimenticato sopra il sedile.

I poliziotti, attraverso le telecamere di videosorveglianza di un vicino Hotel, sono riusciti a ricostruire la vicenda ed a fermare pochi minuti dopo i tre autori che, nel frattempo, erano già riusciti a vendere il telefono ad un terzo, ancora sconosciuto agli inquirenti, e a spendere il ricavato in alcolici e generi alimentari.

Gli uomini della squadra volante hanno quindi denunciato i tre,  tutti irregolari sul territorio nazionale, per il reato di furto aggravato in concorso tra loro; procedendo anche al sequestro di tutti i generi alimentari acquistati attraverso l’illecita vendita in un vicino minimarket.

Tutti e quattro sono stati segnalati all’ufficio Immigrazione della Questura che, nei prossimi giorni avvierà nei confronti degli stessi la procedura di espulsione.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità