QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 8° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 18 novembre 2017

Cultura domenica 12 novembre 2017 ore 10:20

Relazione medico-paziente: i benefici

Mercoledì 15 dicembre, una conferenza organizzata dall’Accademia dell’ Ussero per affrontare il tema degli effetti terapeutici

PISA — Giovanni Scioti, cardiochirurgo nel reparto di Cardiochirurgia dell’Ospedale Cisanello di Pisa, terrà la conferenza dal titolo Relazione Medico Pazientale ed efficacia terapeutica; il valore dell’approccio empatico per discutere e approfondire il tema del rapporto istaurato tra personale medico e ammalati e per evidenziare l’importanza e i benefici di questo legame.

L’incontro, organizzato dall’Accademia Nazionale dell’Ussero, si terrà alle 17,15 nella sala dell’ETS in piazza Carrara, 16 a Pisa.

L'Accademia Nazionale dell’Ussero nasce ufficialmente il 9 settembre 1959, come Sodalizio Culturale dell’Ussero.

Questo atto segue però ad una storia molto più lunga in quanto si congiunge alle vicende del Caffè dell’Ussero, così battezzato nel lontano 1794, come ritrovo e centro culturale pisano che vivrà di grande gloria in tutto il periodo risorgimentale.

Alcune delle figure di eminenti intellettuali che hanno trovato in questo “caffè” un gradevole luogo di ritrovo per discutere di cultura e dei problemi di attualità, sono quelle di Giosuè Carducci, Giuseppe Montanelli, Giuseppe Giusti, Renato Fucini, Giuseppe Cesare Abba, Bino Sanminiatelli.

Il Sodalizio, dopo una proficua collaborazione con la Società Dante Alighieri, nel novembre 1969, si fuse con i Soci dell’Accademia Pisana dell’Arte, riconosciuta come Ente Morale dalla Presidenza della Repubblica.

Nel marzo del 1979 la ragione sociale si tramutò in Accademia Nazionale dell’Ussero di Arti, Lettere, Scienze, mantenendo sempre la sua qualifica di associazione apolitica e apartitica, senza scopo di lucro.

Con questa qualifica l’Accademia ha svolto una attività di promozione culturale molto intensa e prestigiosa, con conferenze di eminenti studiosi, tenute settimanalmente per tutto il corso dell’anno accademico.

Sono stati presidenti dell’Accademia, nel tempo, Vittorio Vettori, Piero Bargagli, Gino Benvenuti, Mario Bernardi Guardi.

Dal 1998 al 2005 la presidenza è stata tenuta dal Dottor Sergio Scarselli, a cui è succeduto il Prof. Alberto Muratorio.

Nella seduta del 12 ottobre 2005, in occasione della elezione del Consiglio Direttivo attualmente in carica, l’Assemblea ordinaria dei soci ha nominato Presidente Onorario il Dott.Scarselli.

A seguito delle elezioni per il rinnovamento del Consiglio Direttivo, avvenute il 30 settembre 2009, è stato nominato Presidente dell'Accademia per il quadriennio 2009 -2012 il Prof. Benito Leoncini.

In data 9 ottobre 2013, dopo l'elezione del Consiglio Direttivo, da parte dell'assemblea generale dei soci, lo stesso provvede all'elezione di Simone Graziani alla carica di Presidente.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Sport

Politica

Lavoro