QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 19°22° 
Domani 21°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 17 settembre 2019

Politica sabato 16 marzo 2019 ore 08:00

Salvini all'Università, risponde il Rettore

Il rettore dell'Università di Pisa Paolo Mancarella

Il rettore Mancarella replica alle polemiche:"Il finanziamento delle attività è stato vagliato e approvato dal Consiglio degli studenti"



PISA — Il rettore dell'Ateneo pisano Paolo Mancarella replica alle polemiche sorte per l'organizzazione di alcuni incontri organizzati dall'associazione studentesca Mut ( a uno di questi prenderà parte anche Matteo Salvini, vedi articoli correlati ) e finanziati con fondi universitari, di fatto chiamando fuori lo stesso Ateneo dalla scelte fatte:

"Il finanziamento di tutte le attività suddette è stato vagliato e approvato, in data 6 marzo 2019, dal Consiglio degli Studenti, unico organo di Ateneo dotato di competenza in merito.

Gli uffici amministrativi dell’università, contrariamente a quanto affermato in talune comunicazioni diramate anche via mail da rappresentanti degli studenti, hanno esclusivamente il compito di verificare la regolarità formale delle richieste di contributo presentate dalle associazioni studentesche.

Le iniziative sotto elencate coinvolgono anche relatori che rivestono cariche istituzionali in diversi livelli di governo e, dai relativi titoli, non vi è evidenza di una valenza propagandistica a fini elettorali. Inoltre, ad oggi non sono note a questa amministrazione le date in cui esse si svolgeranno.

Del resto, qualora dall’istruttoria svoltasi in seno al Consiglio degli Studenti, quest’ultimo avesse evidenziato nelle iniziative suddette una violazione del principio di neutralità dell’Università perché eventi di propaganda partitica, ben avrebbe dovuto non assegnare il contributo. Infatti, in base al vigente Regolamento d’Ateneo per l'assegnazione di contributi per le attività e i viaggi studenteschi, e contrariamente a quanto diffuso nelle mail sopracitate, la non assegnazione del contributo ad una singola iniziativa, se in contrasto con i principi generali dell’ordinamento, non impedisce il finanziamento delle altre iniziative.

Esorto comunque il Consiglio degli Studenti ad esercitare il proprio dovere di controllo sul legittimo utilizzo di tutti i finanziamenti concessi, come disposto dall’art. 16, comma 2, lett. e) del sopra citato regolamento di Ateneo."



Tag

Lione, raccolti 109 monopattini dal fiume

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Politica