QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 23°29° 
Domani 23°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 18 luglio 2019

Sport venerdì 15 giugno 2018 ore 15:35

Pisa Sc, scintille fra Corrado e Toscana Aeroporti

Giuseppe Corrado (foto: Pisachannel.tv)

Due giorni fa il presidente si è detto pronto ad aprire "nuovi fronti" qualora la società aeroportuale decidesse di sponsorizzare la Fiorentina



PISA — Ferri corti fra Pisa e Toscana Aeroporti, dopo la conferenza stampa del presidente Giuseppe Corrado di due giorni fa. Mancando ancora il rinnovo della sponsorizzazione di Ta al Pisa per la prossima stagione, e circolando voci di una possibile sponsorizzazione in favore dei viola in Serie A, il presidente pisano si è lasciato scappare qualche parola di troppo. Tanto che adesso Ta chiede pubbliche scuse.

"Toscana Aeroporti - si legge nella nota diramata oggi - esprime stupore in seguito alle dichiarazioni rilasciate dal Presidente della A.C. Pisa Giuseppe Corrado. Stupisce infatti che, per rinnovare un contratto in scadenza, si scelga la via alquanto inusuale di commentare pubblicamente indiscrezioni peraltro mai confermate e fare supposizioni assolutamente inappropriate e fuori luogo".

"Toscana Aeroporti - prosegue la nota -, che negli ultimi 18 mesi ha compiuto un importante investimento a supporto della squadra, dimostrando impegno e serietà, si sarebbe aspettata un atteggiamento diverso. L’unico modo che la Società conosce per rinnovare una partnership è quello di convocare un incontro tra le parti proponendo un progetto a supporto e non offendere e inveire durante una conferenza stampa. Non un bel modo per chiedere di confermare una sponsorizzazione. La Società si sarebbe aspettata invece una richiesta di incontro, una lettera o perfino una semplice telefonata o e-mail di richiesta. Nulla di tutto questo. Solo offese pubbliche. Ora la prima cosa che Toscana Aeroporti si aspetta sono dunque pubbliche scuse".

La replica di Giuseppe corrado non si è fatta attendere. “Non mi pare - si legge sul sito ufficiale della società di calcio a firma del presidente - che rispondere alla domanda di un giornalista relativamente alla possibilità di rinnovare i contratti di sponsorizzazione in scadenza e manifestare la speranza che Toscana Aeroporti possa rinnovare il contratto di sponsorizzazione con la squadra della città sede della Stazione aeroportuale più importante della Regione significhi inveire o mancare di rispetto a qualcuno. Spiace poi, apprendere che rispondere alla domanda di un giornalista venga interpretato come un modo inusuale di proporre il rinnovo di un contratto specie se si sta manifestando, in modo del tutto garbato, la sola speranza che Toscana Aeroporti possa continuare ad essere uno sponsor del Pisa. In questi mesi molte e-mail sono state inviate da me personalmente alla Direzione di Toscana Aeroporti, al fine di monitorare i risultati, ma da parte dei dirigenti di Toscana Aeroporti non è mai filtrata neanche una minima risposta di messaggio ricevuto. Credo, pertanto, che dovrebbe essere il Pisa Sporting Club a dover ricevere delle scuse a riguardo. Mi è poi doveroso sottolineare che, per sostenere adeguatamente un progetto sportivo, non è solo importante sottoscrivere impegni contrattuali ma anche onorare le scadenze previste dagli stessi al fine di non creare difficoltà alla controparte. In questi mesi più volte il Pisa Sporting Club avrebbe potuto meritate delle scuse per torti subiti ed atteggiamenti strumentali e non corretti ricevuti ma la società ha guardato avanti con orgoglio sapendo che l’onestà intellettuale alla fine sarà premiata”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità