QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 11° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 19 marzo 2019

Cronaca giovedì 16 novembre 2017 ore 15:35

E' morto il padre delle onde gravitazionali

Adalberto Giazotto all'interferometro Ego-Virgo di Cascina

Il fisico Adalberto Giazotto si è spento stanotte a Cisanello. Fu lui a indicare le frequenze in cui andare a cercare le onde, i rumori dell'universo



PISA — La notizia della scomparsa a 77 anni di Adalberto Giazotto è stata diffusa in mattinata da Fernando Ferroni, presidente dell'Istituto nazionale di fisica nucleare.

Da giorni lo scienziato, di origini genovesi, si trovava ricoverato all'ospedale Cisanello di Pisa, a seguito della malattia che lo aveva colpito.

A lui si deve la nascita del rivelatore Ego-Virgo, capace di registrare le onde gravitazionali ipotizzate da Einstein e installato a Santo Stefano a Macerata, nel territorio di Cascina. Virgo è gestito da un consorzio di scienziati italo-francese e Giazotto ha potuto assistere di persona al successo della sua impresa scientifica. "E' una grande gioia, sono fortunato ad essere qui a viverla" dichiarò l'11 febbraio 2016, il giorno in cui la scoperta delle onde gravitazionali fu annunciata al mondo.

La confutazione delle onde gravitazionali, alla quale Giazotto ha fattivamente contribuito, è valsa quest'anno il premio Nobel per la fisica ai colleghi americani dell'interferometro Ligo (vedi qui sotto gli articoli collegati). 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Cronaca

Cronaca

Attualità